Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Garante nazionale dei detenuti: ipotesi arresti domiciliari per 3.359 persone

Pubblicato

il



“Si configura una prima platea di potenziali destinatari della detenzione domiciliare, 3.359, che deve pero’ misurarsi con la gravita’ sociale del dato costituito dai 1.157 di essi che non ne potranno usufruire perche’ privi di fissa dimora”.

Cosi’ il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della liberta’ personale nel consueto ‘punto’ sulla situazione delle carceri italiane in emergenza Covid 19. Per il Garante vi e’ “la necessita’ di un impegno a dialogare rapidamente con il territorio, in particolare con i Comuni, affinche’ anche per queste persone sia accessibile quanto la norma prevede” e trovare “gli strumenti adeguati per superare quella condizione sociale di inesistenza di una dimora che altrimenti rischia di determinare una ingiustizia nei confronti delle fasce piu’ deboli e di rendere ben piu’ ristretto l’accesso alle nuove previsioni normative per un numero consistente di persone”.

“Il Garante nazionale avanzera’ – si legge nel report – in sede di conversione la proposta che sia previsto per il 2020-2021 un ampliamento della liberazione anticipata. Proporra’, inoltre, che per pene detentive di una contenuta fascia, divenute definitive nei confronti di persone attualmente in liberta’, sia rinviata l’emissione dell’ordine di esecuzione”.


PUBBLICITA

Attualità

Si ribalta armadio di cucina, muore bimbo di 2 anni

Pubblicato

il

bimbo muore mentre si allena

Si ribalta armadio di cucina, muore bimbo di 2 anni. La tragedia a Salorno in Alto Adige.

La tragedia si è consumata questa mattina a Salorno, in Alto Adige. Un maschietto di 2 anni e’ stato travolto e ucciso da un pesante armadio da cucina. La disgrazia si e’ consumata mentre i genitori erano occupati in altre faccende, quando il piccolo e’ uscito dalla stanza, infilandosi in cucina. Probabilmente il bimbo, che a gennaio avrebbe compiuto 3 anni, ha aperto l’anta del grosso mobile di cucina, alto quasi fino al soffitto.

E’ plausibile che abbia iniziato ad arrampicarsi, altrimenti non si spiega il fatto che l’armadio improvvisamente si sia ribaltato, schiacciando il piccolo con il suo peso. Il padre e la madre hanno sentito l’assordante rumore del mobile che finiva per terra, rovesciando il suo contenuto. Sono corsi in cucina e si sono subito resi conto della gravita’ della situazione e hanno lanciato l’allarme. In pochissimo tempo l’ambulanza e’ arrivata dalla vicina stazione della Croce bianca. Il medico d’urgenza ha inutilmente tentato di rianimare il piccolo, ma gli e’ rimasto solo il triste compito di costatarne la morte.

Continua a leggere

Le Notizie più lette