Fucile, munizioni e coltelli: denunciato dalla polizia un 65enne di Nocera

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nocera Inferiore. Un piccolo arsenale con fucile, munizioni e coltelli è stato sequestrato dai poliziotti del Commissariato di Nocera Inferiore che hanno denunciato un uomo di 65 anni per detenzione abusiva di arma da fuoco e relativo munizionamento nonché per porto in luogo pubblico di  due coltelli.

Gli Agenti hanno compiuto una perquisizione domiciliare scoprendo un piccolo arsenale illegale a disposizione dell’uomo. Infatti, all’interno dell’appartamento gli agenti hanno rinvenuto una serie di armi detenute illegalmente. Il sessantacinquenne è stato denunciato per la detenzione di  un fucile ad aria compressa, cal. 4,5 privo di matricola, considerato arma comune da sparo. L’uomo deteneva, senza averne denunciato il possesso, anche varie munizioni per armi da fuoco per la caccia.

Inoltre, gli Agenti lo hanno denunciato per i reati di porto in luogo pubblico di  un  coltello a serramanico lungo 20 centimetri ed un  coltello con lama basculante di cm 25. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

    I poliziotti hanno anche trovato l’uomo in possesso di  una dose di hashish. Per tali motivi  è stato segnalato come assuntore di stupefacenti alla  Prefettura di Salerno.



    Torna alla Home


    telegram

    Campi flegrei, cinque scosse di terremoto all’alba: la più forte di magnitudo 3.7

    Torna di nuovo la paura tra la popolazione dopo che la giornata di ieri era trascorsa senza alcuna scossa registrata

    Casola, colpo di scena al Tar: riammessa la lista di Peccerillo

    Nuovo capitolo nella vicenda elettorale di Casola, piccolo centro dei Monti Lattari. Il Tar della Campania ha accolto il ricorso di Domenico Peccerillo, leader della lista "Casola in Positivo", esclusa dalla corsa alle elezioni comunali a seguito di un esposto presentato da Alfredo Rosalba, l'altro candidato sindaco. Peccerillo era stato...

    IN PRIMO PIANO