Emergenza Covid a Napoli: riunione in prefettura sulla possibilità di chiusura di zone affollate

SULLO STESSO ARGOMENTO

Emergenza Covid a Napoli: riunione in prefettura sulla possibilità di chiusura di zone affollate.

 

Il tema della possibile attuazione, nell’area metropolitana, del disposto dell’articolo 1, comma 4 del Dpcm del 18 ottobre scorso, che consente la chiusura di strade o piazze nei centri urbani ove si possono creare situazioni di assembramento e’ stato al centro di una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si e’ tenuta in modalita’ telematica, presieduta dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini, alla presenza del vice presidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, dell’assessore regionale alle Politiche della sicurezza, Mario Morcone, del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dell’assessore comunale al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani Alessandra Clemente, dell’assessore comunale alle Pari Opportunita’, liberta’ civili e alla salute Lucia Francesca Menna, dei vertici provinciali delle forze dell’ordine, del direttore generale Tutela Salute della Regione Campania. e dei direttori delle AA.SS.LL. Napoli 1 centro, Napoli 2 Nord, Napoli 3 Sud.

Al riguardo, la circolare ministeriale del 20 ottobre prevede che in apposite riunioni di comitato si valuti, con l’ausilio delle forze dell’ordine per l’individuazione delle aree interessate e per la sostenibilita’ dell’impegno attuativo, nonche’ alla presenza delle competenti strutture di prevenzione sanitaria, la situazione, per l’eventuale adozione dei provvedimenti piu’ opportuni, che restano in capo al sindaco, nel quadro della piu’ ampia collaborazione istituzionale. Si e’ altresi’ proceduto – nel contesto della tutela generale della sicurezza pubblica – a fare il punto sull’andamento della situazione inerente le prestazioni di emergenza relative all’accoglienza nelle strutture di pronto soccorso, alla funzionalita’ di risposta del servizio 118 e alla disponibilita’ degli apparati per la somministrazione dell’ossigeno presso le farmacie.


Torna alla Home


L’iniziativa si aggiunge alle altre date simboliche per il Paese: 4 novembre e 2 giugno
Rosario D'Onofrio, ex procuratore capo dell'Associazione Italiana Arbitri (AIA), è stato condannato a Milano a una pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione nell'ambito di un'indagine su un presunto maxi traffico internazionale di droga. La sentenza è stata emessa dal giudice Lidia Castellucci, che ha inflitto complessivamente...
La danza contemporanea “invade” la città di Napoli con DANCE PARADE!, un evento unico nel suo genere organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Danza, istituita dall’International Dance Council dell’UNESCO nel 1982. Domenica 28 aprile le piazze della città di Napoli saranno attraversate da cinque performance curate da Körper |...
Il Napoli riceve buone notizie dall'infermeria in vista dell'importante anticipo in casa contro l'Empoli, con il tecnico Calzona che può contare sul ritorno di alcuni giocatori chiave. Dopo aver trascorso una giornata di riposo a causa di una gastroenterite, Kvaratskhelia è tornato a lavorare in gruppo con i suoi...

IN PRIMO PIANO