Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Salerno e Provincia

Dieci provvedimenti di avviso orale emessi dal Questore della provincia di Salerno

Pubblicità'

Pubblicato

il

salerno,dieci provvedimenti


Pubblicità'

Nell’ambito dell’azione di contrasto alla criminalità in genere e ai reati inerenti gli stupefacenti, perpetrati in questa provincia, il Questore di Salerno ha irrogato nr. 10 provvedimenti di Avviso orale nei confronti di altrettanti pregiudicati responsabili dei reati di spaccio di sostanze
stupefacenti e riciclaggio.

I provvedimenti sono stati messi in seguito dall’esecuzione di Ordinanza applicativa di misure cautelari, disposta dal GIP del Tribunale di Salerno, all’esito di indagini svolte dall’Arma dei Carabinieri sul territorio nazionale e su questa provincia.
Le misure sono state eseguite dai Carabinieri, al termine delle suddette indagini, che hanno permesso di individuare l’esistenza di un’associazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti, operativa sia in ambito nazionale che internazionale.

I proventi derivanti dai traffici illeciti, riciclati attraverso il deposito su conti correnti di persone compiacenti, venivano successivamente reinvestiti, dai componenti dell’associazione, in attività commerciali.
Successivamente all’esito delle indagini, il Questore di Salerno ha irrogato i 10 provvedimenti di Avviso orale nei confronti dei responsabili dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e riciclaggio.

Continua a leggere
Pubblicità

Angri

Angri, neonata muore per malnutrizione: aperta un’inchiesta

Pubblicato

il

Angri neonata malnutrizione
foto di repertorio

Angri, neonata muore per malnutrizione: aperta un’inchiesta.

La Procura di Nocera Inferiore indaga sulla morte di una neonata di 29 giorni avvenuta ieri all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. La piccola sarebbe morta per malnutrizione, secondo quanto riferisce il quotidiano “Il Mattino”. I genitori, entrambi originari della zona e residenti ad Angri, avrebbero portato la bimba in ospedale alcuni giorni fa quando però era ormai già in condizioni disperate. I medici del pronto soccorso sono riusciti a stabilizzarla, disponendo il ricovero in terapia intensiva. la bimba ha resistito fino a ieri mattina, quando il suo cuore ha smesso di battere.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri coordinati dalla Procura di Nocera Inferiore e dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Salerno. Per adesso i genitori della bimba non sono stati iscritti nel registro degli indagati. La Procura nocerina ha disposto l’autopsia.

Pubblicità'

Le Notizie più lette