Covid Natale ristorati chiusi, Covid, Natale con ristoranti chiusi e coprifuoco alle 22 anche a Capodanno


Ristoranti chiusi a Natale e Santo Stefano, coprifuoco alle 22 anche a Capodanno, Regioni blindate. Il Natale del Covid prende forma tra le pieghe della discussione del governo sul nuovo dpcm.

Le decisioni non sono blindate, anche perche’ le opinioni su alcune delle norme divergono: un nuovo passaggio sara’ fatto con il Cts e con le Regioni, oltre che nel governo. Ma al termine di un vertice fiume del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza, sembra prevalere la linea di chi vuole blindare il Natale, per limitare i rischi della terza ondata. E quindi: spostamenti tra le Regioni solo per i residenti, chiusura di bar e ristoranti alle 18, orari prolungati per i negozi per evitare assembramenti ma con coprifuoco rigido alle 22, anche nelle vigilie di Natale e Capodanno.

I nodi da sciogliere sono ancora molti: da confermare l’idea di introdurre una quarantena di 15 giorni per chi, nel periodo natalizio, rientri dall’estero. Un nuovo vertice dovrebbe esserci, anche per tornare a parlare di Recovery fund, gia’ nel pomeriggio di sabato. Di scuola a Palazzo Chigi si dibatte quando e’ ormai notte, ma una decisione non viene presa. Sembra prevalere l’orientamento di chi vorrebbe riportare in classe anche le superiori da gennaio, ma il pressing della ministra Lucia Azzolina con M5s e Iv per smettere la didattica a distanza a dicembre e’ forte. La riunione viene sospesa senza una decisione finale. E’ deciso invece che il dpcm che sara’ in vigore dal 4 dicembre confermera’ la divisione del Paese in zone rossa, arancione e gialla.

LEGGI ANCHE  Castellammare, pronto soccorso pieno e ambulanze in fila: 3 pazienti deceduti mentre aspettavano un posto

Ma la consapevolezza e’ che, se la curva dei contagi proseguira’ il suo trend, a meta’ dicembre tutta l’Italia sara’ gialla. Percio’ e’ sulle regole per le Regioni gialle che si sta concentrando il lavoro del governo, fermo restando per quelle rosse e arancioni tutte le restrizioni, che vanno dalle chiusure di bar e ristoranti, a quelle dei negozi nelle aree rosse. Nonostante i dubbi del premier Conte e il pressing di Iv, sembra resistere l’idea di mantenere il coprifuoco dalle 22 alle 6 del mattino anche nei giorni delle feste: un orientamento che spiega anche quanto detto giovedi’ dal ministro Francesco Boccia alle Regioni, circa la necessita’ di contenere tutte le attivita’ entro le 22 inclusa la messa di Natale (sul punto un’interlocuzione e’ in corso con la Cei). Per i ristoranti dovrebbe restare la chiusura dalle 18 e il blocco dovrebbe diventare totale a Natale e Santo Stefano.

I negozi potranno restare aperti fino alle 21 o anche oltre, purche’ riescano a rispettare e far rispettare l’obbligo di coprifuoco alle 22. Quanto al nodo degli spostamenti, una discussione e’ ancora in corso: la regola di base dovrebbe essere quella di vietare di muoversi anche tra Regioni gialle a partire da una certa data (da definire) ma gli ‘aperturisti’ spingono per deroghe per chi abbia domicilio in una regione diversa da quella di residenza e per i ricongiungimenti familiari.

LEGGI ANCHE  Napoli, lo massacrano a pugni e calci per rapinarlo del cellulare. Mandibola fracassata


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, controlli al quartiere Mercato: oltre 100 identificati

Multe e sequestri da parte della polizia nel corso dell'operazione Alto Impatto
Leggi tutto

Napoli, si ferma Bakayoko. Col Bologna Demme titolare

Lozano ha fatto terapie e lavoro personalizzato in campo. Per Petagna terapie e lavoro personalizzato in palestra
Leggi tutto

Napoli, scontro tra auto e moto a Scampia: 2 morti

L'incidente in via Ghisleri. Le due vittime viaggiavano su uno scooter
Leggi tutto

Picchiato dai suoi datori di lavoro: arrestati in 3

E' accaduto a Sant'Antonio Abate. L'uomo era stato accusato ingiustamente del furto di 100 forme di Parmigiano Reggiano
Leggi tutto

Anestesista-rianimatore del Cotugno: ‘Assistenza non garantita, subito un lockdown’

Il primo cittadino di Calvi Risorta, Giovanni Lombardi lancia l'allarme: "Pazienti critici lasciati senza letto, è un dramma"
Leggi tutto

Operazione terra dei Fuochi a Marano: 1 denunciato

In azione esercito e Polizia municipale: sequestrata un'area di 300 metri quadrati
Leggi tutto

Pozzuoli, area ex Sofer, l’Opposizione: “Scelta che sottrae risorse e danneggia la Città”

Dopo 10 anni di nulla, si torna a discutere in Consiglio Comunale del PUA Waterfront con una proposta che darebbe...
Leggi tutto

Napoli, i carabinieri sequestrano 60 chili di sigarette: 51enne in manette

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per contrabbando di sigarette Bruno Vivo, 51enne di Casoria già noto...
Leggi tutto

Medici, No all’impiego obbligatorio degli specializzandi per le vaccinazioni Covid

La lista Etica in campo per cambiare l’orientamento della Regione Campania
Leggi tutto

Minaccia di divulgare foto hard dell’ex: divieto di avvicinamento per un 39enne

Dal novembre scorso l'uomo ha cosi' iniziato una costante pressione psicologica sulla ragazza dicendole che nel caso in cui non...
Leggi tutto

Avellino, al Moscati vaccinati anche i pazienti trapiantati

Come per la vaccinazione ai pazienti in dialisi, la sede per le somministrazioni è stata individuata in ambiente protetto
Leggi tutto

Droga dall’Albania diretta in Campania, Lazio e Trentino: 14 persone rinviate a giudizio

La Direzione investigativa antimafia, con il coordinamento della Dda di Lecce, ha concluso un’articolata attività investigativa che ha portato al...
Leggi tutto

Napoli, viola gli obblighi e presenta certificati medici falsi: denunciato

44enne napoletano denunciato per falsità materiale.
Leggi tutto

Terremoto, due scosse in pochi minuti nel basso Lazio

I comuni interessati sono Aquino e Piedimonte San Germano.
Leggi tutto

Ordinatamente: ‘Solidarietà e sostegno in tutte le sedi ai colleghi del 118’

"Nel momento più critico della Pandemia , in piena terza ondata da COVID-19, in Campania- sottolineano i medici della Lista...
Leggi tutto

Napoli, sequestrati 411 pacchetti di ‘bionde’ al Rione Berlingieri

Il 31enne napoletano è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri e sanzionato per un importo di 42.415 euro.
Leggi tutto

Torre Annunziata, altre 2 vittime del covid: ora sono 63

Registrati anche altri 36 nuovi casi di contagio e l’indice di positività si attesta all’11,57 per cento
Leggi tutto

Napoli, tenta il furto di un’auto ai Colli Aminei: arrestato

Arrestato per tentato furto un 24enne del quartiere San Lorenzo già noto alle forze dell'ordine
Leggi tutto

Denuncia dell’EAV: scoperti ladro di benzina e furbetto del cartellino

De Gregorio fa sapere che i provvedimenti presi, nei confronti delle persone coinvolte, sono gli arresti domiciliari e l'obbligo della...
Leggi tutto

Arzano, armi e munizioni recuperate dai carabinieri

Controlli nel famigerato quartiere della 167. Oltre 100 le persone identificate.
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..