Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

Contagi covid in aumento a Pozzuoli, il sindaco pronto a chiudere tutti gli spazi pubblici

Pubblicato

il

pozzuoli spazi pubblici


Altri 51 positivi al covid a Pozzuoli, per un totale di 539 persone attualmente contagiati. Il sindaco Vincenzo Figliolia va all’attacco e annuncia misure restrittive drastiche arrivando a dire ci vorrebbe poliziotto per cittadino.

 

“Contagi che non si arrestano e che mettono a rischio la salute di tutti. Volevo evitare di chiudere spazi pubblici, ma vedendo anche cosa è accaduto negli ultimi giorni ed in particolare oggi, senza alcun senso di responsabilità, con assembramenti ovunque, mi trovo costretto ad adottare alcuni provvedimenti. Ci vorrebbe un poliziotto per ciascuno, ed umanamente è impossibile”. Ha scritto il primo cittadino di Pozzuoli sulla sua pagina facebook. E poi ha aggiunto:
“Firmerò nelle prossime ore un’ordinanza per la chiusura dei parchi pubblici e per la sospensione dei mercati settimanali di Toiano e Monterusciello. Valuterò anche la chiusura delle strutture sportive con attività ad oggi ancora consentite.
Prenderò in considerazione anche le chiusure del lungomare e della darsena. Mi ero affidato al senso di responsabilità, ma è stato del tutto inutile. Non possiamo correre il rischio di mandare all’aria anche i sacrifici di chi con coscienza osserva e ha osservato tutte le disposizioni, da mesi”.

Negli ultimi quattro giorni il virus ha contagiato 126 persone facendo salire il tetto delle positivita’ a 763 dall’inizio dell’epidemia. In citta’ attualmente si contano 539 persone positive con 8 ospedalizzate e 16 decessi. Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 14 guariti.

Continua a leggere

PUBBLICITA

Attualità

Quasi 60 milioni di casi covid nel mondo e 1, 4 milioni di morti

Pubblicato

il

casi Covid nel mondo

La pandemia da Covid scatenatasi alla fine dell’anno passato dalla provincia cinese dell’Hubei è ormai a un passo dal far registrare 60 milioni di contagi totali.

Questa mattina l’attendibile contatore della Johns Hopkins University è giunto a toccare la cifra di 59.168.889 infezioni nonché di 1.396.359 morti. Purtroppo anche l’Italia supera una nuova, tragica barriera, quella dei 50mila decessi da covid. Con i 630 morti registrati ieri, il nostro Paese conta ormai infatti 50.453 vittime sul fronte dell’emergenza sanitaria.

In termini assoluti, il paese più colpito dal covid restano gli Stati Uniti con 257.671 vittime, seguiti da Brasile (169.485), India (134.218), Messico (101.926), Gran Bretagna (55.327) e, per l’appunto, Italia. Per quanto riguarda il numero dei contagi gli Stati Uniti sono sempre in testa con 12,4 milioni di casi, seguiti da India (9,1), Brasile (6,08), Francia (2,1) e Russia (2,09)

Continua a leggere

Le Notizie più lette