Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Salerno e Provincia

Va in cerca di funghi e si perde sui monti di Acerno: ritrovato dai carabinieri

Pubblicato

in



Va in cerca di funghi e si perde sui monti di Acerno: ritrovato dai carabinieri.

 

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acerno, allertati dalla centrale operativa del Comando Provinciale carabinieri di Salerno per una segnalazione di persona scomparsa alla località “Lappe Faragna” in agro del comune di Acerno, si sono attivati ed insieme alla locale Stazione di Montecorvino Rovella hanno iniziato le ricerche partendo dal punto in cui il telefonino dello scomparso aveva agganciato la cella più vicina.

Da detta cella si è poi risaliti alle coordinate GPS del cellulare dello scomparso. In tal modo il personale operante ha trovato prima la vettura e successivamente dopo diverse ore di ricerche e di cammino in un vallone impervio e poco accessibile, ricco di folta vegetazione, ritrovavano C.M. autista di , recatosi in montagna per cercare funghi, prostrato e affaticato dallo shock e dalla paura dello smarrimento.

I militari provvedevano nell’immediatezza, a ristorare la persona e, successivamente C.M. veniva riportato presso la sua autovettura per il rientro al proprio domicilio.

Pubblicità

Cronaca

Salerno, identificato e denunciato uno dei partecipanti al tentato assalto alla casa di De Luca

Pubblicato

in

Salerno, identificato e denunciato uno dei partecipanti al tentato assalto alla casa di De Luca

È stato identificato e denunciato uno dei partecipanti al tentato assalto alla casa di De Luca nel quartiere Carmine di Salerno, domenica notte.

Sono state identificate anche altre persone e secondo gli agenti della Digos, si tratterebbe di frange violente degli ultras della Salernitana, tutti tra i 20 e 30 anni. Ipotesi, se confermata, che farebbe pensare ad un’azione studiata a tavolino. Il gruppetto si è staccato dalla manifestazione che pacificamente si stava svolgendo in piazza Amendola, spostandosi verso la zona in cui abita De Luca.

Qui, alcune decine di giovani hanno trovato un primo blocco di Polizia, con mezzi autoprotetti e agenti in tenuta antisommossa. Qualcuno ha provato ad aggirare la polizia attraverso via Galdo e via Lanzalone, strade parallele a via Carmine che, al termine, confluiscono sull’arteria dove si trova l’abitazione del Governatore.

Al momento continua la visione delle immagini di videosorveglianza dei sistemi che si trovano in zona per identificare altri manifestanti.

Continua a leggere

Le Notizie più lette