casa con vista


Salerno. I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, su delega dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dello stesso capoluogo campano, hanno sottoposto a sequestro preventivo un intero immobile di pregio nel quartiere di Sala Abbagnano del Comune di Salerno denominato “Casa con Vista”.

I sopralluoghi effettuati dai militari nel corso dei mesi, con l’ausilio dei Consulenti nominati dall’Autorità Giudiziaria, hanno consentito di mettere in luce una serie di elementi attestanti l’esecuzione di opere edilizie prive di titoli autorizzativi o in aperto contrasto con le normative e i regolamenti attualmente vigenti.

Il provvedimento cautelare, emesso e reso esecutivo lo scorso 23 settembre ai sensi dell’art. 321, co. 3 bis c.p.p., 104 D.Lvo 271/89, il 1° ottobre è stata convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno che ne ha condiviso le motivazioni di merito, nonché il carattere d’urgenza, teso a prevenire la realizzazione di ulteriori opere abusive.

LEGGI ANCHE  Controlli a Salerno e provincia: 104 persone denunciate senza mascherina

Nell’ambito dell’attività investigativa sono stati indagati nove soggetti, tra i quali spiccano i nomi del legale rappresentante/amministratore unico della società e di un Funzionario delegato del Servizio Trasformazioni Urbanistiche dell’Ufficio Attuazione PUC del Comune di Salerno, che ha curato il rilascio del permesso a costruire in contrasto con il Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale (R.U.E.C.) di Salerno e con il Regolamento Edilizio Tipo (R.E.P.) della Regione Campania.

L’operazione si inserisce in un contesto d’indagine ben più ampio e pregnante il cui obiettivo ultimo è quello della tutela ambientale e del territorio, priorità perseguita dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli.

Capi abbigliamento contraffatti: arrestato 38enne del Casertano

Notizia Precedente

Campania, nessuna emergenza: ancora disponibili 92 posti terapia intensiva

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..