Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Lunghe code allo stir di Giugliano

Pubblicato

in

lunghe code allo stir


Rifiuti, lunghe code allo stir di Giugliano, Borrelli (Europa Verde): “Operazioni rallentate da sanificazione impianto in seguito alla positività Covid di alcuni lavoratori, nessun problema legato al ciclo rifiuti”

“Sono giunte diverse segnalazioni di cittadini allarmati per le lunghe code di autocompattatori all’ingresso dello stir di Giugliano in attesa di scaricare i rifiuti. Dopo aver sentito l’assessore all’Ambiente del comune di Napoli, Raffaele Del Giudice, abbiamo appurato che il ritardo nelle operazioni è dovuto alla sanificazione in atto presso l’impianto dopo che alcuni dipendenti sono risultati positivi  al covid-19. Nessun problema dunque legato al ciclo dei rifiuti ma i troviamo a dover fare i conti con un virus che è in grado di paralizzare all’improvviso qualunque tipo di servizio pubblico.

Per questo rinnovo l’appello a tutti i cittadini di essere rispettosi delle norme di smaltimento dei rifiuti e a non sversare illegalmente rifiuti in strada. Alla penalizzazione già pesantissima del covid sulla qualità della vita non aggiungiamo anche l’inciviltà”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che sul tema ha sentito l’assessore all’Ambiente Del Giudice.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

E’ salito a 462 il numero dei contagiati da coronavirus a Casoria

Pubblicato

in

positivi a casoria

E’ salito a 462 il numero dei contagiati da coronavirus a Casoria.

 

Il sindaco Raffaele Bene stamane ha firmato o l’ordinanza numero 62 attraverso la quale viene disposta: la chiusura di tutte le ville ed i parchi comunali da oggi fino al 16 Novembre 2020.
“Questi ultimi saranno resi accessibili unicamente per lo svolgimento delle attività delle persone, opportunamente accompagnate, affette da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili, previa richiesta e autorizzazione”. E’ spiegato nell’ordinanza. La notizia è stata accolta dai cittadino con il solito scetticismo e le solite polemiche sui social. In molti chiedono al primo cittadino una maggiore attenzione e temono una chiusura generale della città.

Continua a leggere
Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette