Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Musica

E’ morto il pianista jazz e compositore Alessandro Giachero

Pubblicato

il

alessandro giachero jazz


E’ morto prematuramente, all’età di 49 anni, il pianista e compositore jazz Alessandro Giachero.

 

 

Nato ad Alessandria, il musicista si è spento a Siena a causa di un malore. Giachero risiedeva da tempo nella città del Palio dove ha perfezionato i suoi studi nel ‘Siena Jazz’, per poi diventarne docente e direttore didattico della University of Siena Jazz.

Proprio l’istituzione musicale senese in una nota esprime il cordoglio alla famiglia di Giachero e il direttore artistico Franco Caroni lo ricorda come “una persona trasparente musicalmente e umanamente, un amico su cui contare, sempre a disposizione per dare una mano ai giovani, un incitamento a spendersi tenacemente per raggiungere un obiettivo”.

“Era un artista coraggioso, curioso verso il nuovo e determinato a perseguire le proprie convinzioni musicali, senza indulgere a compromessi, un musicista coerente e corretto con se stesso e con gli altri” dice ancora Caroni. Giachero, oltre ad avere collaborato col mondo del teatro per recital e spettacoli, è stato parte del William Parker Resonance Quartet e ha collaborato e suonato negli Stati Uniti con diverse formazioni guidate da Anthony Braxton Quartet.

http://www.alessandrogiachero.com/biografia/

Continua a leggere
Pubblicità

Musica

Dedicato alle donne il nuovo singolo di Carla Manzella

Pubblicato

il

carla manzella
foto comunicato stampa

‘Questo per non morire’, il nuovo singolo di Carla Manzella dedicato alle donne

‘Questo per non morire’ è il nuovo brano dell’artista Carla Manzella, pubblicato e distribuito su tutte le piattaforme streaming dall’etichetta discografica Bit & Sound Music.
La talentuosa cantante di Caserta, ha dedicato il suo ultimo lavoro musicale alle donne, a tutte quelle donne che hanno vissuto l’abbandono, la delusione, la fine di un amore su cui avevano puntato tutto.

“Quando ho registrato in sala ‘Questo per non morire’ per me è stata un’esplosione di emozioni ed ho avuto l’ennesima conferma: trovarmi esattamente dove il mio cuore voleva essere. Credo che questo brano non avrei potuto interpretarlo meglio di come ho fatto. Ci ho messo tutta me stessa, cuore, anima, mente. Tutto ciò che sono. Spero che possa arrivarvi ogni minima emozione e ogni brivido che questa canzone ha donato a me”.

Segui Carla Manzella: https://www.facebook.com/carla.manzella

Carla Manzella, talentuosa cantante di Caserta, ricorda che la musica è sempre stata al centro del suo mondo, fin da quando era bambina; addirittura ricorda, “di cantare da quando era ancora in pancia”.

La svolta decisiva nella vita della cantante è avvenuta nel 2012, quando ha incontrato Francesco Garzone, autore già di importanti artisti tra cui la mitica Mina, durante la sua esibizione al “Concorso per Voci Nuove” di Castrocaro, dove lui era in giuria. Da allora segue la cantante nel suo percorso musicale.

Il singolo di esordio è “Dentro” un brano inedito che la fece conoscere al grande pubblico, anche grazie alla programmazione del brano su autorevoli emittenti nazionali, fra cui CRC Targato Italia e Radio Marte.

Nel 2017 il secondo singolo di Carla Manzella è “Ninna nanna vicino al mare”, un brano con un’atmosfera più leggera rispetto al primo, una musicalità reggae e molto ballabile.

Nel 2020 firma con l’etichetta Bit & Sound Music del produttore ed editore Tino Coppola, inizia un nuovo progetto che porta all’uscita del singolo “Questo per non morire” un brano dedicato alle donne, con intense emozioni, scritto da Francesco Garzone.

Guarda il video:
https://www.youtube.com/watch?v=Hr3kNm03SfQ&feature=youtu.be

Potrebbe interessarti anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/11/il-medico-di-maradona-in-lacrime-dopo-le-accuse-ho-fatto-limpossibile/

Continua a leggere

Le Notizie più lette