Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Musica

E’ fuori ‘VeroAmore’, il nuovo singolo di Adriana Spuria

Pubblicato

in




Adriana Spuria con “VeroAmore” è da oggi (16 ottobre) su tutte le piattaforme streaming, su YouTube e su tutti i digital stores.

 

In produzione proprio durante il lockdown, “VeroAmore” è stata scritta insieme all’autore Luca Viviani.
La collaborazione con Gae Capitano si rinnova, stavolta in qualità di arrangiatore. Il suo arrange ha regalato al brano un sound unico ,un mix di orchestrazione ed elettronica sostenute da una ritmica incalzante che non molla mai la presa, catturando l’ascoltatore dall’inizio alla fine.
Il testo è una descrizione delle verità dell’amore insieme alla sua celebrazione romantica nel senso più letterario del termine.
La melodia viene condotta dall’arrange in una nebulosa di suoni in quella che l’artista Adriana Spuria definisce “la nostalgia del futuro”: la percezione di ciò che sarà , una percezione così reale e perfetta nella sua bellezza che la sua assenza genera una velata nostalgia. Veroamore interpreta e suggerisce proprio questo sentimento.

Alla produzione del brano hanno partecipato:
In qualità di autore del testo, Luca Viviani, vincitore del premio Lunezia 2011 autore di libri di poesie (Dietro la notte, Una lotteria effimera), vanta già numerose collaborazioni come autore di testi nel mondo della discografia
Adriana Spuria in qualità di cantante interprete e produttrice del brano col suo marchio La Fabbrika, in qualità di compositrice della parte musicale (armonia e melodia ) e di autrice di una parte del testo.
L’arrangiamento è stato curato da Gae Capitano, disco di platino come autore per l’album cult “Il padrone della festa” di Fabi, Silvestri, Gazzè, miglior arrangiamento al festival delle arti di Andrea Mingardi e nomination al Music Short Festival come migliore colonna sonora per il corto “L’uomo senza storia” di Antonio Scrimenti; il mix è stato curato da Antonio Polidoro. Il mastering da Claudio Giussani.
La copertina del disco ed il video di accompagnamento, sono stati realizzati da Francesco Dezio, scrittore, disegnatore e illustratore di Altamura .

Guarda il video:
https://www.youtube.com/watch?v=-z5PsWORggA

 

BIOGRAFIA
Adriana Spuria, cantante autrice/compositrice, comincia a cantare e a scrivere canzoni all’età di 17 anni, mentre con varie formazioni suona in giro per l’italia cover di vari generi, spaziando dal jazz al folk, dal blues al rock, dal funk al pop. Negli anni ’90 lavora sia come autrice melodista che come vocalist per progetti house e dance. Contemporaneamente la sua attività live si svolge in giro tra Milano, Bologna e Roma con molti show case acustici (chitarra e voce) dove prevalentemente suona i suoi brani di allora, tutti in lingua inglese con un sound ed una costruzione lontani dalla melodia italiana di allora.

Nel 1997 partecipa e vince una borsa di studio indetta dalla siae per accedere al corso compositori del Cet (la scuola fondata da Mogol). Qui apprende una serie di parametri che caratterizzano il pop italiano di quegli anni e comincia a scrivere canzoni con testi in italiano. Successivamente firma un contratto di edizioni con la Kromaki music di Radio Montecarlo e 105, prima che si separassero, e continua la sua attività live in giro per l’italia.

Nel 2005 Adriana decide di aprire un suo marchio di autoproduzione LaFabbrika, nome derivato dal progetto acustico La Fabbrica dei Sogni che prende il nome da un brano di sua composizione in esso contenuto e da qui nasce l’avventura di essere la produttrice di se stessa. L’ep inedito però di 5 brani in acustico e in lingua ingles non uscirà mai e l’artista deciderà di rinviare il progetto.
Adriana decide così di riportare alla luce la canzone italiana del pop raffinato degli anni ’70 del periodo d’oro di Mina e comincia a muoversi in quella direzione, contaminandola con un tocco di indie e di british pop .

Da questa ricerca nasce IL MIO MODO DI DIRTI LE COSE, l’album che nel 2011 viene prodotto da LaFabbrika e distribuito online per conto di Pirames. In esso sono contenuti il singolo Una Donna che, insieme al suo videoclip, è tra i migliori 30 video indie autoprodotti nei due maggiori premi nazionali: il PVI della discografia ufficiale ed il PIVI del Mei e rimane nella indie music like del Mei al 5 posto per 6 settimane. Da segnalare pure il singolo NON CREDO il cui videoclip quando riscuote tanto successo, arrivando addirittura al terzo posto nelle hit mondiali di YouTube a tre giorni dalla pubblicazione, passando anche su Rai Uno nella rubrica musicale del Tg1 focus di Leonardo Metalli e su Studio Aperto (Mediaset) con un’intervista nella rubrica “Meno di 30”.

Il 2018 ha visto l’uscita di Senti (Joy). Il singolo, che ha aperto i cantieri al nuovo album in lavorazione: un brano pop fresco ed estivo da ballare e con una melodia che attinge a diversi mondi musicali. Testo musica e interpretazione dell’artista. L’arrangiamento, interamente realizzato da un’idea di Adriana Spuria, è del cantautore Tony Simeone, ed è interamente elettronico, ad esclusione della chitarra suonata dalla stessa cantautrice.
Il Mix e il Mastering sono a cura di Claudio Giussani ingegnere del suono del Nautilus di Milano
Il 15 settembre 2018 l’artista è stata ospite al Caffè di RAI UNO esibendosi con SENTI JOY e con il relativo videoclip in cui è ritratta tutta la bellezza della sua bellissima città, Siracusa.

L’8 marzo 2020, una settimana prima del lockdown è uscito il brano l’ “L’attimo sospeso”in tutti i negozi digitali e le piattaforme di streaming insieme al suo videoclip nel mercato mondiale , riscuotendo un plauso da parte di critica e pubblico, sia per il brano che per il video.

Pubblicità

Cava de Tirreni

‘Dale Cava’, tra musica e calcio: un progetto per valorizzare i talenti cavesi

Pubblicato

in

“Dale Cava”, una iniziativa nata durante il lockdown che ha messo in rete alcuni artisti e musicisti del panorama di Cava de’ Tirreni.

 

 

Dale Cava è un progetto partito durante il lockdown che ha messo in rete artisti e musicisti del panorama di Cava de’ Tirreni con l’intento di valorizzare i talenti locali. Il gruppo, formato da 9 giovani artisti guidati da Fabrizio Fiorillo, ha prodotto e arrangiato due tracce musicali: una traccia drill punk “Dale Cava #CurvaA” e la rivisitazione del coro “Dale Cavese” in “Dale Cava #CurvaB”.

La prima traccia è stata pubblicata su Youtube il 16 ottobre e la seconda sarà disponibile a partire dal 30 ottobre. Un gioco di squadra per dare la possibilità alla città di avvicinarsi al progetto e diffonderlo, invogliando i giovani a fare il tifo per un hobby che potrebbe trasformarsi in un’opportunità per il futuro. Pensando alla Cavese, la principale squadra di calcio locale, i protagonisti di questa sperimentazione hanno provato a racchiudere all’interno dei brani il sentimento di appartenenza che accomuna i cittadini cavesi. La realizzazione del progetto è stata possibile anche grazie al sostegno di alcuni esercizi commerciali della città (tra cui Inside e Ottica Di Maio).

A dicembre la base strumentale di “Dale Cava” sarà pubblicata su Spotify. Anche la Cavese Calcio 1919 ha ritenuto importante affiancare questo percorso. “Vogliamo dare un’identità agli artisti metelliani, sia a livello locale che a livello nazionale, mettendo in risalto il senso di appartenenza” – dice Fabrizio Fiorillo, direttore artistico.

Chi ha contribuito:

Fabrizio Fiorillo, classe 2001, diplomato all’IIS De Filippis – Galdi con indirizzo musicale, è produttore e direttore artistico dell’iniziativa. Lavora al Trees Music Studio di Cava de’ Tirreni, per cui cura e segue artisti hip hop/pop. In questo progetto ha investito le sue competenze nell’ambito della produzione pop/rap e le sue energie per creare delle collaborazioni che possano dare uno spessore alla musica e all’arte presenti nella città di Cava de’ Tirreni.

Hanno partecipato alle posse:
Manuel Castori 11/05/2005, rapper
Vincenzo Pio Senatore 08/04/2002, rapper
Armando Liotta 26/11/2001, rapper
Diego Fausto 10/04/2001, rapper
Andrea Olivieri 18/10/2000, rapper
Luciano Cuccurullo 04/12/1999, rapper
Simone Viscito 02/12/1996, rapper
Daniele Pagliara 01/10/1996, rapper
Roberto Siani 16/08/1996, rapper

Gurda il video:

Master e Mix by Trees Music Studio
Direzione della Fotografia by Tecla Apicella
Grafiche by Manolo Celano
Montaggio Video by Gabriele Angrisani
Partner Commerciali
Ottica di Maio
Inside Store
Hairstylist by Sharon Langella

Continua a leggere

Le Notizie più lette