La Salernitana inizia con un pareggio

La Salernitana inizia con un pareggio Salernitana e Reggina 1-1 (0-0) nella 1/a partita del campionato di calcio di Serie B disputata sul terreno dello stadio Arechi di Salerno. I gol: al 38′ della ripresa Me’nez per i calabresi, al 39′ del secondo tempo Casasola per i campani. Quasi tutto in un minuto. Botta e […]

google news

La Salernitana inizia con un pareggio
Salernitana e Reggina 1-1 (0-0) nella 1/a partita del campionato di calcio di Serie B disputata sul terreno dello stadio Arechi di Salerno. I gol: al 38′ della ripresa Me’nez per i calabresi, al 39′ del secondo tempo Casasola per i campani. Quasi tutto in un minuto. Botta e risposta all’Arechi nel giro di pochi secondi fra Salernitana e Reggina. E’ il 38′ della ripresa quando la formazione ospite blocca il risultato. Ripartenza letale della Reggina, Menez entra in area di rigore, mette a sedere Lopez e di sinistro batte Belec. Il tempo di mettere la palla al centro che il risultato cambia nuovamente. Casasola tenta un cross che prende un effetto stranissimo che termina in fondo alla rete alle spalle di Plizzari. Subito pari, con la formazione di casa che allo scadere avrebbe l’occasione per vincere. E’ il 47′ quando Gondo tenta la conclusione in area di rigore, Plizzari respinge, sulla ribattuta ci prova Tutino ma la conclusione, deviata, esce di pochissimo.

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Napoli aderisce al progetto delle Music City: il plauso di Fimi

Napoli aderisce al progetto delle Music City. FIMI accoglie con entusiasmo l'adesione della città di Napoli al programma internazionale delle Music City promosso da...

Elezioni 2022, i grandi duelli: Casini batte Sgarbi, tra Bonino e Calenda esulta Mennuni

Elezioni 2022, nei grandi duelli Santanchè e Rauti battono Cottarelli e Fiano

Alto impatto a Pompei: 79 persone identificate

Operazione della polizia per le strade del centro di Pompei

Camorra, attentato al giornalista Mimmo Rubio: 3 indagati

Tre esponenti della camorra di Arzano legati al clan della 167 riferimento degli Amato Pagano sono indagati per gli attentati del 2018 sotto l'abitazione del giornalista Mimmo Rubio

IN PRIMO PIANO

Pubblicita