“Osimhen e’ un valore aggiunto, ha una marcia in piu’. Ma bisogna giocare con i principi giusti e le scelte che abbiamo fatto oggi sono state giuste. Serve equilibrio”. Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso dopo la esterna per 2-0 sul Parma. Dopo un primo tempo senza tiri in porta, il Napoli trova la scossa nella ripresa: “Non dobbiamo regalare nulla – ha spiegato il tecnico partenopeo ai microfoni di Dazn – questa squadra gioca un grande calcio da tanti anni ma non puo’ permettersi di riaprire partite che sembravano chiuse. Quello che conta sono i principi di gioco. Per giocare a calcio bisogna correre e avere qualità, quest’ultima da sola non basta. Bisogna gestire bene i dettagli di ogni sfida. Voglio vedere una squadra ben organizzata con i principi ben chiari in testa. La squadra ha bisogno di equilibrio. Dobbiamo migliorare sulle seconde palle Stiamo giocando in un calcio anomalo che muove pochi soldi. Ma vogliamo rientrare tra le prime quattro. Negli ultimi minuti abbiamo mollato un po’. Non possiamo permetterci di regalare nulla agli avversari. Voglio vedere una squadra ben organizzata abituata a pensare partita dopo partita. Dobbiamo lavorare con serenità e grande impegno”
Spicca Osimhen nell’ultima mezz’ora di gioco dopo l’ingresso in campo: “Posso dire che e’ un ragazzo serio. Ha perso i genitori in tenera eta’, non ha dimenticato da dove e’ partito e dei sacrifici fatti. Si tratta di un ventenne con la testa di un quarantenne. Speriamo non commetta errori perche’ e’ piu’ forte di quel che dimostra in campo”. Infine c’e’ spazio per un commento su Fabian Ruiz: “Puo’ fare tutto, deve ritrovare un po’ di brillantezza persa nei giorni in Nazionale”.




Napoli, colonia di gatti data alle fiamme in via Jannelli: indignazione social

Notizia precedente

Dieta Miami, ecco il menu che ha conquistato anche i vip di Hollywood

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..