Truffe agli anziani, i consigli della polizia

  Truffe agli anziani, i consigli della polizia La polizia mette in guardia le persone anziane dai truffatori che approfittano della loro suggestionabilita’ o debolezza. Il truffatore conosce “i meccanismi base della psicologia e facilmente riconosce i soggetti piu’ vulnerabili. A questo punto cerca di attivare il loro lato fragile facendo leva sull’emotivita’ quale puo’ […]

google news
anziani
foto di repertorio

 

Truffe agli anziani, i consigli della polizia

La polizia mette in guardia le persone anziane dai truffatori che approfittano della loro suggestionabilita’ o debolezza. Il truffatore conosce “i meccanismi base della psicologia e facilmente riconosce i soggetti piu’ vulnerabili. A questo punto cerca di attivare il loro lato fragile facendo leva sull’emotivita’ quale puo’ essere ad esempio il senso di solitudine o di protezione. Il truffatore cerca sempre di mantenere il ‘focus’ dell’attenzione della vittima sui possibili vantaggi che potrebbe trarre dall’accordo, escludendo temporaneamente gli altri pensieri dalla sfera cognitiva”, sottolinea il vice questore di Trento Salvatore Ascione, che fornisce alcuni consigli. “Quando rientri a casa stati attento che nessuno ti segua, chiudi la porta a chiave. Non aprire agli sconosciuti. Tutte le aziende (luce, gas, telefonia, Assl) preannunciano il loro arrivo tramite avvisi condominiali. In assenza di appuntamenti non aprire a nessun incaricato. Non far entrare in casa persone che dicono di essere state mandate da amministratore, vicino, parente, banca o per problemi di varia natura (infiltrazioni, controllo banconote ecc.). Se non sei sicuro della loro identita’, non aprire neanche agli appartenenti alle Forze di Polizia, nel dubbio contatta il numero unico di emergenza 112 o il 113. Non tenere denaro o oggetti preziosi in cassetti o armadi a portata di mano”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Covid in Campania, 1444 positivi ma nessun decesso

Covid in Campania, stabili i ricoveri in terapia intensiva, calano quelli dell'area medica

Caivano, “la sta ammazzando di botte”: arrestato marito orco

I carabinieri intervengono a Caivano e arrestato un uomo di 40 anni stava picchiando la moglie con lo smartphone davanti alla figlia

Libellula Lab 4.0, web agency leader del settore

Libellula Lab 4.0, web agency leader del settore Siamo sempre più al centro di un mondo tecnologico, connesso e in continua evoluzione. Questi sono temi...

Marcianise, in giro con mazza da baseball e droga a casa: arrestato

La polizia ha arrestato un 25enne: aveva cocaina e materiale per il taglio

IN PRIMO PIANO

Pubblicita