Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Napoli e Provincia

San Giorgio, lunedì 10 riapre la Stazione Circum di Cavalli di Bronzo

Pubblicato

in



Lunedì 10 riapre la Stazione di Cavalli di Bronzo Zinno mette a disposizione personale di vigilanza del patrimonio comunale per garantire la sicurezza

  a Cremano. Lunedì 10 agosto riaprirà la stazione Circum di Cavalli Bronzo, chiusa dall’avvio della fase due dell’emergenza per mancanza di personale da parte dell’ Eav, destinato al controllo delle misure di contenimento del contagio.

Di fronte alla carenza evidenziata dal presidente  Eav Umberto De Gregorio –  spiegata con la riduzione del personale in servizio e i problemi derivanti dalla riduzione al 50% dei passeggeri – il sindaco Giorgio Zinno si è attivato per trovare una soluzione che consentisse la riapertura della stazione e restituisse questo importante servizio di trasporto pubblico ai sangiorgesi.

Saranno infatti i vigilanti del servizio di guardiania dei beni del patrimonio comunale, a presidiare la stazione e a garantire l’attuazione delle misure di contenimento del contagio.  Il Primo Cittadino ha atteso che fosse operativo il passaggio di cantiere del personale di vigilanza, avvenuto in questi giorni per procedere a rimodulare i turni di sorveglianza dei beni pubblici ed inserire così anche il controllo della stazione oltre ai luoghi della città già vigilati.

“Sebbene  la sicurezza delle stazioni non sia in carico agli enti locali infatti, mi sono assunto personalmente la responsabilità e l’impegno di questo esercizio – ha detto il Sindaco –  consapevole di quanto questo presidio sia importante per i nostri cittadini e più in generale per tutti pendolari che ne usufruiscono. Il Presidente De Gregorio mi ha comunicato di aver attivato le procedure che consentiranno così dal prossimo lunedì di riaprire la stazione,  gestendo senza difficoltà i controlli sull’attuazione delle misure di contenimento del contagio da Covid 19.  Questo – continua Zinno –  consentirà di restituire ai sangiorgesi la possibilità di usufruire  di questa importante fermata, ma ci auguriamo che in futuro, insieme agli enti preposti, si convochi un tavolo sulla sicurezza nelle stazioni per mettere insieme i soggetti e le risorse capaci di tutelare i viaggiatori,  non solo sotto l’aspetto sanitario ma anche sotto il profilo della sicurezza personale contro eventuali atti di criminalità.        

Abbiamo accolto l’istanza del Sindaco Zinno – perché ha attivato delle procedure che consentono di gestire l’emergenza Covid nella stazione. Lo ringraziamo per questo – aggiunge De Gregorio.  Il tema del TPL con le attuali limitazioni al 50% dei passeggeri crea e creerà con l’apertura delle scuole problemi enormi. EAV, come tutte le aziende di trasporto, da sole non ce la possono fare. Occorre quindi il contributo di tutti. Nelle prossime settimane dovremo insieme valutare il da farsi”.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

L’ultima sfida social: 11enne ferito mentre tenta di saltare un’auto in corsa

Pubblicato

in

11 enne ferito

L’ultima sfida social: 11enne ferito mentre tenta di saltare un’auto in corsa. Ragazzino ha una frattura a tibia e perone.

 

Un ragazzino di 11 anni e’ finito in ospedale con frattura scomposta a tibia e perone dopo un impatto contro un’auto a a Cremano . Sull’episodio indaga la Polizia Municipale che sta valutando anche l’ipotesi dell’ultima sfida social, quella che vede adolescenti posizionarsi in strada, attendere l’arrivo di una automobile e saltarci sopra mentre questa procede a bassa velocita’, suscitando panico nel conducente e ilarita’ tra i compagni che riprendono la scena con lo smartphone.

Il fatto – riferito dal Mattino – e’ accaduto venerdi’ pomeriggio in via Galante: una donna a bordo di un’auto avrebbe riferito ai vigili che il ragazzino e’ piombato davanti al veicolo improvvisamente, senza che lei se ne fosse accorta. Soccorso, e’ stato portato in ambulanza all’ospedale Santobono di Napoli con una prognosi di 30 giorni e frattura scomposta a tibia e perone. Giorgio Carcatella ufficiale di Polizia Municipale, delegato Usb commenta: ”c’e’ da migliorare il servizio di videosorveglianza, sono troppe le zone incontrollate” .

Continua a leggere



Cronaca

Rapina una donna trascinandola per terra: arrestato 43enne

Pubblicato

in

Carabinieri arrestano 43enne dalla sua auto aveva rapinato una donna trascinandola per diversi metri.

I Carabinieri della Tenenza di Caivano hanno arrestato Giulio Sgherzi – 43enne di San Nicola La Strada già noto alle forze dell’ordine – in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della locale procura.

Il 43enne è ritenuto gravemente indiziato dei delitti di rapina e lesioni commessi ai danni di una donna 40enne. A bordo della sua auto ha afferrato in corsa lo zaino che la donna portava a tracolla, trascinandola per alcuni metri e procurandole lievi ferite.

Grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza i militari hanno individuato la targa del veicolo e tracciato il suo percorso. Finito in manette, Sgherzi è ora in carcere.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette