M5S, Cammarano (M5S) Manifesti che inneggiano al fascismo, la Procura apra inchiesta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Consigliere regionale Michele Cammarano: “ Si tratta di vilipendio alla Repubblica, la segnaletica venga rimossa”

“Qualche giorno fa un tabellone pubblicitario stradale di dubbio gusto è apparso sulla S.S. 18, all’altezza della località Pagliarone, nel comune di Montecorvino Pugliano. Lo slogan sembra scimmiottare le frasi mai dimenticate circa le bonifiche delle paludi, o meglio, la puntualità dei treni. Una visione anacronistica della politica, che offende le carte costituzionali e il lavoro di integrità morale dei padri costituenti per affermare i principi della Costituzione italiana e di democrazia, contro ogni forma di totalitarismo e dittatura”.

La denuncia è del consigliere regionale M5S Michele Cammarano che ha spiegato:

“Ritengo sia un chiaro segnale di quanto una certa “destra” abbia perso di vista il proprio obiettivo richiamando un’epoca storica ormai passata, puntando a rievocare maleodoranti figure della storia che poco hanno a che fare con la politica di oggi, con la visione di Paese ed in particolare di Regione Campania per il futuro quinquennio 2020 al 2025. L’ultima trovata di FdI non ha fatto altro che sottolineare come le altre forze in campo siano un “accrocchio” malcomposto di comitati d’affari e uomini e donne ancora convinti che fare politica significhi fare un manifesto più grande, imbrattare le città con affissioni abusive (vedi Pontecagnano Faiano) e allusive. La nostra è una Repubblica nata dalla Resistenza che nessuno può o deve mettere in ombra per sterili e mortificanti motivi elettorali”.






LEGGI ANCHE

Blitz dei Carabinieri a Villaricca: scoperta bisca clandestina

Nella notte, i Carabinieri della stazione di Villaricca hanno fatto irruzione in un locale di via della Repubblica, un ex bar, adibito a bisca...

Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE