google news

Coronavirus: ridotte le file per i tamponi al Cotugno

Si sono ridotte a NAPOLI le file all’esterno dell’ospedale Cotugno di quanti rientrati dalle vacanze […]

PUBBLICITA

Si sono ridotte a NAPOLI le file all’esterno dell’ospedale Cotugno di quanti rientrati dalle vacanze […]

Si sono ridotte a NAPOLI le file all’esterno dell’ospedale Cotugno di quanti rientrati dalle vacanze si precipitano presso la struttura per effettuare il tampone.

Oggi sebbene si registri ”una discreta affluenza” non si vedono piu’ le file che nei giorni scorsi avevano toccato punte di oltre 150 persone. E proprio in virtu’ di tale situazione, il direttore generale dell’Azienda dei Colli, Maurizio Di Mauro, sotto cui ricade la competenza del Cotugno, aveva piu’ volte rivolto appelli a non portarsi al Cotugno ma a seguire le direttive emanate dalla Regione Campania secondo cui chi rientra deve segnalarsi alla propria Asl di competenza per poi effettuare il tampone. ”Le file si sono ridotte, segno che il messaggio e’ stato recepito – sottolinea Di Mauro – e inoltre le Asl hanno emanato indicazioni precise su come effettuare i tamponi. L’ospedale deve servire solo per chi ha patologia conclamata o per chi dichiara di aver avuto contatti con soggetti che hanno manifestano la positivita’ al Covid o sintomi’. Tuttavia sul fronte dei numeri dei positivi in Campania, il dg del Cotugno sottolinea che ”l’infezione da importazione si sta ancora verificando e purtroppo credo che fino alla fine del mese potremmo arrivare a toccare una punta apicale in seguito al rientro di tutti coloro che sono andati fuori per le vacanze”.

Sebbene a preoccupare siano prevalentemente gli asintomatici ”piu’ pericolosi perche’ inconsapevoli di essere portatori del virus”, Di Mauro evidenzia che ci sono anche casi di persone ”con sintomatologia conclamata, con manifestazione clinica del virus. Per fronteggiare la diffusione dobbiamo riuscire a intercettare a livello regionale tutti i positivi attraverso i tamponi a chi rientra e devo dire che si sta facendo, in questo ambito, un lavoro incredibile e meritorio che ritengo – ha concluso – che da qui alla fine del mese ci portera’ ad avere un incremento del numero dei contagiati augurandomi che, terminati i rientri dalle ferie, si torni all’ordinarieta”’.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

spot_img

Maltempo in Campania, oltre 200 interventi dei Vigili del fuoco

Maltempo in Campania, oltre 200 interventi dei Vigili del fuoco. Proseguono le operazioni di soccorso dei Vigili del fuoco a seguito dell'ondata di maltempo che...
PUBBLICITA

LE ULTIME NOTIZIE

TREND NEWS

Napoli, imprenditore del Nord a Francesca: “Ti pago il viaggio, ma devi imparare a comportarti”

Napoli. "Devi imparare a venderti meglio, devi imparare a comportarti con gli imprenditori in modo completamente diverso". Le parole dell’imprenditore Gian Luca Brambilla che...

Pianura, il cadavere ritrovato è di Andrea Covelli: ma la famiglia non ha voluto riconoscerlo

E' di Andrea Covellii il cadavere ritrovato nel tardo pomeriggio nelle campagne di Pianura anche se la famiglia non ha voluto riconoscerlo. Sul cadavere, in...

Mezzo pesante si ribalta, code sulla Caserta-Salerno

Mezzo pesante si ribalta, code sulla Caserta-Salerno. Chiuso al traffico tratto tra Palma Campania e Nola E' stato temporaneamente chiuso al traffico il tratto compreso...

CRONACA DI NAPOLI

Lettere, spagnola salvata dal suicidio

I Carabinieri trovano un chilo e mezzo di cocaina nella camera d'albergo dove si era trattenuta e arrestano un 46enne pregiudicato di Scafati e una venezuelana
spot_img