HomeCronacaCronaca di NapoliParcheggiatori abusivi a Napoli, la denuncia di Borrelli: 'Sono i veri padroni...

Parcheggiatori abusivi a Napoli, la denuncia di Borrelli: ‘Sono i veri padroni della notte’

google news

Parcheggiatori abusivi, Borrelli (Verdi): “Affari d’oro nell’ultimo week end. Sono i veri padroni della notte, è arrivato il momento di istituire una task force”.

 

“Ogni giorno decine di cittadini ci inviano foto e video per segnalarci la presenza di parcheggiatori abusivi, ma nel fine settimana questi cialtroni si moltiplicano a dismisura, militarizzando interi quartieri e realizzando affari d’oro sulla pelle e sulla tasca dei cittadini per decine di migliaia di euro a notte. Tutto denaro fresco che arriva nelle tasche della camorra. Nessuno riesce a sfuggire al ‘pizzo’ di questi malviventi. Ormai sono gli unici veri padroni della notte.

A Napoli la zona del ‘Museo’ è una giungla di auto parcheggiate nel peggiore dei modi, i pedoni devono essere campioni di corsa campestre per riuscire a non inciampare o a non farsi investire. A Coroglio, invece, il business ruota intorno ai locali notturni e chi vuole godersi una serata in compagnia di amici deve pagare un dazio anche molto caro. A Ponticelli, Villa Betania, la rinomata clinica, è presidiata 24 ore su 24 da un gruppo di irriducibili parcheggiatori, dove i più anziani istruiscono i giovani.

A via Caracciolo solito caos dovuto alle manovre di questi soggetti e alla connivenza dei loro clienti che usano lasciare le auto in doppia fila e chiavi al parcheggiatore. Queste sono solo alcune delle segnalazioni che abbiamo ricevuto nelle ultime 24 ore. E’ arrivato il momento di dire basta e di bloccare questa rete criminale”. Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale dei Verdi.

“Chiedo al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, di inviare nuovo personale delle forze dell’ordine per istituire una task force che liberi finalmente la città di Napoli da questo cancro – prosegue il Consigliere – Da anni, con i Verdi, mi batto per vincere questa battaglia e grazie a tanti cittadini per bene siamo riusciti ad ottenere risultati importanti. Ma ora c’è bisogno di un intervento deciso delle Istituzioni nazionali per riportare l’ordine e la legalità nelle strade di Napoli”.

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Camorra, scacco ai clan di Torre Annunziata: 12 arresti

Camorra, scacco ai clan di Torre Annunziata: 12 arresti tra i Gallo Cavalieri e i "nemici" del "Quarto Sistema" Stamattina personale della Squadra Mobile e...

Agnano, preso contrabbandiere: aveva 430 chilogrammi di sigarette

Agnano, esperto contrabbandiere arrestato dai carabinieri. Un reato antico e spesso accostato alla criminalità organizzata del mezzogiorno, parliamo del contrabbando di sigarette. Ad Agnano i...

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno.Pesci fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 30 giugno è quello dei Pesci Ariete La spinta a strafare per sbrigare in fretta le vostre incombenze e chiudere...

Pizza, le associazioni: “Anche a Napoli dovrebbe costare di più”

''A Napoli purtroppo la pizza non si puo' vendere a 13-15 euro, e' piu' difficile, anche se dovrebbe essere cosi' perche' Napoli e' la...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita