sarri


La Juventus archivia la pratica scudetto, battendo la Sampdoria a Torino. In rete Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi. Non poteva che esserci la firma di Cristiano Ronaldo sullo scudetto della Juventus. I bianconeri, dopo aver fallito contro l’Udinese, rialzano la testa con la Sampdoria e chiudono finalmente la pratica campionato: la squadra di Maurizio Sarri batte 2-0 Ranieri, con una splendida rete del portoghese e la prima in campionato di Federico Bernardeschi. Nel finale anche un rigore sbagliato da Ronaldo, che colpisce in pieno la traversa e vede scappare Immobile nella classifica cannonieri. Ora la testa può andare alla Champions League anche se bisognerà fare i conti con gli infortunati. Dybala tiene in ansia Sarri per un guaio muscolare. Non sta benissimo nemmeno de Ligt, uscito nei minuti finali del match. Intanto i numeri: 36esimo scudetto bianconero (nono consecutivo) e primo successo tricolore per Sarri, rientrato subito negli spogliatoi, senza festeggiare col gruppo.



Cronache Tv



Altro Calcio

Ti potrebbe interessare..