Amazon Coronavirus Prime Day
______________________________

Le ultime indiscrezioni dicono che Amazon vorrebbe rimandare il a causa del Coronavirus

Il periodo che stiamo vivendo fortemente condizionato dalla Pandemia sta condizionando l’economia mondiale nonchè i piani delle grosse aziende come .Infatti al momento sembrerebbe intenzionata a posticipare uno degli eventi più attesi dell’anno dai consumatori a caccia di offerte: il .

Alla base di questa ulteriore indiscrezione riportata dal si fa riferimento al periodo di Inizio Ottobre,confermato da alcune mail riservate inviate dai portavoce dell’e-commerce ai venditori di terze parti.

TI POTREBBE INTERESSARE De Luca: ‘In Campania faremo 110mila tamponi al personale scolastico’

La prima mail invitava gli stessi venditori ad utilizzare la settimana che parte dal 5 ottobre come possibile data da ricordare per l’avvio delle offerte. Nella seconda mail invece  un altro rappresentante di fa riferimento alla prima metà di ottobre.

Comprendo si tratti di un cambiamento rispetto alla tempistica precedentemente comunicata, tuttavia, si può considerare definitivo questo aggiornamento della data.

In un ulteriore messaggio inviato questa volta da la società si limita a dire di non aver fatto alcuno annuncio sul .

Ad intervenire sulla vicenda di Amazon e l’eventuale ritardo del Prime Day a causa del Coronavirus è Jonathan Goldman, presidente di Quantum Networks, che rappresenta più di 100 marchi su Amazon ; secondo lui è improbabile che Amazon possa rimandare ulteriormente il Prime Day poiché si sovrapporrebbe alla stagione delle festività natalizie.

Tante ipotesi,tante indiscrezioni ma la verità è una sola : il Coronavirus fa paura e molte società stanno lavorando decidendo giorno per giorno il da farsi rispetto a prima che potevano programmare con mesi di anticipo gli eventi e le iniziative.



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..