Seguici sui Social

Musica

I lirici di ‘Noi per Napoli’ con la Fanfara dei Carabinieri di Napoli in Concerto a San Lorenzo Maggiore in Napoli

PUBBLICITA

Pubblicato

il

noi-per-napoli_concerto-della-rinascita

I lirici di “Noi per Napoli” e la Fanfara dei Carabinieri di Napoli per un “Concerto della Rinascita”

 

L’Associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti lirici e rappresentanti, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli,artisti del Teatro San Carlo,e la gloriosa Fanfara dei Carabinieri del 10° Reggimento di Napoli, diretta dal M° Luca Berardo, daranno vita il 20 luglio 2020 presso il Chiostro dello stupendo Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore in Napoli, alle ore 19.30, ad un fantastico Concerto Lirico Sinfonico, metaforicamente intitolato ”Concerto della Rinascita“, nel senso più ampio del termine e nel nome di una benaugurante ed auspicante ”ripresa”, ”rinascita” delle attività musicali dal vivo, dopo il lockdown dell’emergenza Covid-19 che ha paralizzato tutto il mondo dello spettacolo dal vivo.

Guarda anche: https://noipernapoli.it/

Il progetto è nato dalla proposta dell’ Associazione Culturale Noi per Napoli,attiva ed attenta alla problematiche sociali ed attuali, oltre che artistiche e culturali, di coinvolgere il corpo musicale dell’Arma dei Carabinieri,nel Concerto di Pasqua 2020, annullato poi per l’emergenza sanitaria del momento: accolto poi grazie poi alla sensibilità del Generale D. Maurizio Stefanizzi, del Comando Legione della Regione Campania,dal Maresciallo Antonio Di Francia e dallo stesso M° Direttore e Concertatore Luca Berardo, con cui gli artisti hanno già collaborato in occasione dell’iniziativa delle celebrazioni per il 4 novembre, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, in Piazza Sanità a Napoli e che viene ora riproposto nella storica cornice del Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore,con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio della Regione Campania e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. L’evento sarà riproposto nei maggiori siti museali e storici di Napoli e della Campania, tra il mese di luglio e settembre.

LEGGI ANCHE  Mareggiata a Positano: completamente allagato il lungomare. Danni ai ristoranti, ai bar e a tutte le altre attività

Guarda anche: https://www.facebook.com/AssociazioneNoiPerNapoli/

Verrà eseguito un repertorio tratto da opera lirica,operetta, colonne sonore,classico napoletano. Il Concerto ha la finalità di lanciare un messaggio di “rinascita” e di ripresa delle attività della musica, come é stato detto, di speranza e di sensibilizzare ai valori della cultura, della solidarietà verso le fasce più deboli colpite dalla crisi,della legalità, del dialogo ed ascolto verso tutte le altre culture.

Il concerto sarà nel rispetto delle regole e le norme di sicurezza attualmente in atto per difendere se stessi e gli altri dal covid-19, con l’augurio di ritornare presto tutti ad riabbracciarci calorosamente

Informazioni e Prenotazioni
WhatsApp: 3341119819
Telefono: 3341119819 (dalle ore 11.00 alle ore 18.00)
prenotazioni@viverenapoli.com

https://www.lucalupoli.it/

https://olgademaio.it/

 

 



Continua a leggere
Pubblicità

Musica

‘Plague’, il secondo singolo i Damiano Davide con Lino Cannavacciuolo

Il singolo anticipa la pubblicazione del suo primo album, atteso per il 29 gennaio 2021, per il roster New Generation di Apogeo Records.

Pubblicato

il

Dal 15 gennaio è disponibile sulle migliori piattaforme di streaming, Plague, il secondo singolo di Damiano Davide che si pregia del suadente violino di Lino Cannavacciuolo.

Il singolo anticipa la pubblicazione del suo primo album, atteso per il 29 gennaio 2021, per il roster New Generation di Apogeo Records.

http://lnkfi.re/Plague

“Plague è un contagio musicale, l’evocazione di una pestilenza che nasce e trae la sua forza da un’unica, singola, nota ribattuta. Si diffonde nell’aria gelida e sottile dell’inverno e non lascia altra scelta che fuggire.

Un pianoforte, un violoncello, un contrabbasso e il violino gitano e suadente di Lino Cannavacciuolo lottano senza tregua contro un male invisibile e impossibile da fermare. Nel ritmo serrante di una rincorsa violenta verso l’immunità, l’unica occasione di salvezza è data da una lunghissima frase del violino capace di fermare il tempo attraverso la memoria di un ricordo lontano”.

Lino Cannavacciuolo

Compositore, pianista e direttore d’orchestra, Damiano Davide ha alle spalle una vita musicale ricca di esperienze. Professionista del teatro musicale e dell’opera lirica, ha coltivato l’interesse anche per la musica tradizionale, il melodramma, il folk anglosassone, il minimalismo e la musica da film. Da menzionare sono le collaborazioni con i Viamedina (musica popolare, world) e La Terza Classe (folk, bluegrass). Recentemente ha intrapreso un’intensa collaborazione con il violinista e compositore Lino Cannavacciuolo.

LEGGI ANCHE  Il comandante generale dell'arma dei carabinieri in visita a Napoli

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/maradona-a-napoli-via-alla-raccolta-fondi-per-realizzare-opera-darte/

Crediti singolo:

Pianoforte : Damiano Davide
Violino: Lino Cannavacciuolo
Violoncello: Davide Maria Viola
Contrabbasso: Rolando Maraviglia
Prodotto da Damiano Davide e Marco Balestrieri

Mixato da Damiano Davide
Masterizzato da Filippo Passamonti al VDSS Recording Studio

Continua a leggere

Le Notizie più lette