Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Benevento e Provincia

Furti postamat con esplosivo nel Sannio, palazzina danneggiata

Pubblicato

in



Volevano far saltare il postamat per portar via tutto il denaro contenuto, ma hanno dovuto battere la ritirata a mani vuote e dopo aver danneggiato seriamente il municipio di Tocco Caudio.

All’alba di oggi, poco dopo le 4,30, nel piccolo centro sannita si e’ avvertito un forte boato. Un ordigno forse piu’ potente di quanto previsto da una banda di ladri, e’ esploso danneggiando un’ala del municipio dove e’ ospitato il postamat, che dopo la deflagrazione ha attivato comunque il dispositivo per macchiare indelebilmente le banconote, rendendole inutilizzabili. I ladri sono scappati, e sul posto sono arrivati i carabinieri del comando provinciale di e i vigili del fuoco.

L’edificio e’ stato sottoposto a verifica di staticita’. Nelle stesse ore un furto analogo e’ stato compiuto al postamat di Ceppaloni. Anche in questo caso l’esplosione ha attivato il sistema antifurto lasciando i ladri a mani vuote.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Benevento,Insigne: ‘Lukaku fa paura anche dalla tv, ma con Inter per dire la nostra’

Pubblicato

in

Calcio ,Insigne: Lukaku fa paura,ma con Inter per dire la nostra

“Non abbiamo fatto ancora nulla, la montagna da scalare è alta: ci dobbiamo far trovare pronti”. Così Roberto Insigne, attaccante del Benevento, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, torna sul successo in casa della Sampdoria. “Dopo il 2-0 non avevamo paura di niente, soprattutto per aver giocato bene i primi 20’, tenevamo sempre palla, abbiamo fatto noi la partita, ero sereno”, ha spiegato. “Questa società crede in me e con essa anche Inzaghi, io sono sempre a disposizione: se faccio quel che devo fare e lo faccio al meglio, trovo sempre spazio. Mi hanno affiancato un giocatore di qualità e di esperienza come Iago Falque, ma dirò la mia sempre. Dimostrerò a tutti che io devo giocare”. Sul tecnico Inzaghi: “È molto simpatico, tranquillo. Ha sempre voglia di fare, è un vero martello, dopo la partita stava già guardando alla prossima contro l’Inter”. “Pronti per il match? Se facciamo le cose che dobbiamo fare, come contro la Sampdoria, gestendo il gioco, potremmo dire la nostra, nonostante una squadra forte come l’Inter. Lukaku? Fa paura anche dalla tv”, ha sorriso Insigne.

 

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette