Coronavirus

Autista preso a pugni perchè rifiuta di far salire sul bus senza mascherina

preso a pugni perchè si rifiuta di far salire un uomo sul pullman senza mascherina: pestato violentemente è stata dichiarata la morte cerebrale.E’ successo a , nel sud ovest della

Follia da Coronavirus.Il quotidiano Le Monde riporta che l’autista sarebbe stato aggredito violentemente dopo aver impedito di far salire sul un uomo senza mascherina in compagnia del suo cane e aver chiesto ad altre persone che invece erano già sul senza mascherina, di scendere. E invece è stato preso a pugni.

TI POTREBBE INTERESSARE – Coronavirus: Sileri, dobbiamo stare accora attenti

Arrivato in ospedale già privo di conoscenza, per l’uomo non c’è stato niente da fare e lunedì i medici hanno dichiarato la morte cerebrale.
Alla notizia, diversi colleghi dell’uomo si sono rifiutati di lavorare in segno di protesta e il servizio è stato sospeso.

La polizia sta indagando sull’incidente e ci sarebbe già un arresto, un uomo sui trent’anni, mentre altre quattro persone risultano messe in custodia, secondo il procuratore di Bayonne.

 

Pubblicità'

Reddito di cittadinanza con documenti falsificati: a Benevento denunciate tre persone

Notizia Precedente

Finisce la zona rossa a Mondragone: bulgari tornano nei campi

Prossima Notizia