Zanardi, il medico: ‘Siamo fiduciosi ma il percorso non sarà breve’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Zanardi, il medico: “Siamo fiduciosi ma il percorso non sarà breve”. Lo ha detto il responsabile dell’emergenza-urgenza dell’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, Sabino Scolletta, parlando ad Agora’, in onda su Rai 3.

 

Il primario poi ha aggiunto: “La notte tra domenica e lunedi’ e’ passata tranquilla, siamo fiduciosi, avremo bisogno di tempo.  Sono buoni i parametri cardiovascolari, respiratori e metabolici”, ma “serve cautela, il cambiamento potrebbe essere repentino”. Quanto al da farsi, “il percorso non sara’ breve” spiegano i sanitari. Gia’ oggi un’equipe multidisciplinare iniziera’ le valutazioni per decidere la strategia da adottare.


DALLA HOME

Castellammare, il pentito: “Quel giorno non dovevamo uccidere Tommasino ma gambizzare un imprenditore”

Castellammare. Il pomeriggio del 3 febbraio del 2009 Gino Tommasino non doveva morire. Il commando di killer del clan D'Alessandro era in giro per compiere un'altra missione: dovevano gambizzare il titolare dei campi di calcetto che si trovano a pochi metri dall'abitazione del consigliere comunale del Pd poi ucciso. Ma...

CRONACA NAPOLI

LEGGI ANCHE