teatro san carlo



Una nota inviata dal presidnete della Regione Campania al sovrintendente del Teatro Regio di San Carlo Stephane Lissner, afferma che “Dalla Regione ci sarà pieno sostegno al teatro e alle maestranze, con la conferma dei finanziamenti per oltre dieci milioni di euro”.

 

“Nei prossimi giorni presenteremo il progetto della Regione per il San Carlo nel quale impegniamo cinque milioni di euro, e che prevede questa estate una serie di iniziative di grande qualità concentrate a Napoli ma anche in tutti i territori della Campania”, si legge nella nota regionale.

ADS

De Luca non ha potuto presenziare fisicamente alla conferenza stampa di presentazione della a causa della morte improvvisa del sindaco di Polla Rocco Giuliano. “Questa mattina – spiega De Luca nel messaggio letto da Lissner – avrei voluto essere con voi, come sempre, alla presentazione della nuova del San Carlo. Ci tenevo moltissimo, ma un improvviso lutto che ha colpito ieri sera un sindaco cui eravamo tutti molto legati, mi impedisce di essere presente all’illustrazione dei progetti che anche quest’anno, nonostante le difficoltà, saranno motivo di orgoglio per Napoli e la nostra regione. Desidero augurare buon lavoro al sovrintendente Lissner e a tutti i lavoratori del San Carlo”.

LEGGI ANCHE  Napoli, il gip conferma il carcere per l'assassino di Samuele

La Bohème di Puccini aprirà la nuova il 4 2020 e a dirigere l’Orchestra e Coro del lirico sarà il direttore musicale Juraj Valčuha.
Il programma prevede 12 opere, 5 balletti e 17 concerti, ed è stato presentato dal sovrintendente Stephan Lissner con accanto il sindaco di Napoli e presidente della Fondazione, Luigi de Magistris.
Riccardo Muti dirigerà a febbraio 2021 il Don Giovanni di Mozart con la regia della figlia Chiara e tornerà il 9 maggio con i Wiener Philharmoniker.

”Nel futuro l’apertura di sarà a novembre. Mentre il 19 settembre, giorno di San Gennaro, penso a un progetto sul ‘700 napoletano al teatro di Corte. L’Orchestra e le maestranze del San Carlo avranno sempre la priorità”, sottolinea Lissner che ha presentato anche la stagione estiva in Piazza Plebiscito sostenuta dalla Regione Campania, al via con la Tosca il 23 luglio, primo spettacolo riservato al personale medico e infermieristico.

Tra le star Jonas Kaufmann, Radames nell’Aida dal 28 luglio. Nel futuro del San Carlo anche molta tecnologia con una piattaforma che consentirà di diffondere spettacoli ed educational dal cinema alle scuole, ai quartieri difficili.



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Libri. ‘Io, Tony Tammaro Tammaro – Antidepressivo naturale senza effetti collaterali’ per Graus Eizioni

    Notizia precedente

    Ecco come operava la cricca del ‘carburante’: a capo un pregiudicato di Volla

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..