Teatro San Carlo, la Bohème di Puccini apre la stagione. De Luca: ’10 milioni al teatro’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una nota inviata dal presidnete della Regione Campania al sovrintendente del Teatro Regio di San Carlo Stephane Lissner, afferma che “Dalla Regione ci sarà pieno sostegno al teatro e alle maestranze, con la conferma dei finanziamenti per oltre dieci milioni di euro”.

 

“Nei prossimi giorni presenteremo il progetto della Regione per il San Carlo nel quale impegniamo cinque milioni di euro, e che prevede questa estate una serie di iniziative di grande qualità concentrate a Napoli ma anche in tutti i territori della Campania”, si legge nella nota regionale.

De Luca non ha potuto presenziare fisicamente alla conferenza stampa di presentazione della stagione a causa della morte improvvisa del sindaco di Polla Rocco Giuliano. “Questa mattina – spiega De Luca nel messaggio letto da Lissner – avrei voluto essere con voi, come sempre, alla presentazione della nuova stagione del San Carlo. Ci tenevo moltissimo, ma un improvviso lutto che ha colpito ieri sera un sindaco cui eravamo tutti molto legati, mi impedisce di essere presente all’illustrazione dei progetti che anche quest’anno, nonostante le difficoltà, saranno motivo di orgoglio per Napoli e la nostra regione. Desidero augurare buon lavoro al sovrintendente Lissner e a tutti i lavoratori del San Carlo”.

    La Bohème di Puccini aprirà la nuova stagione il 4 dicembre 2020 e a dirigere l’Orchestra e Coro del lirico sarà il direttore musicale Juraj Valčuha.
    Il programma prevede 12 opere, 5 balletti e 17 concerti, ed è stato presentato dal sovrintendente Stephan Lissner con accanto il sindaco di Napoli e presidente della Fondazione, Luigi de Magistris.
    Riccardo Muti dirigerà a febbraio 2021 il Don Giovanni di Mozart con la regia della figlia Chiara e tornerà il 9 maggio con i Wiener Philharmoniker.

    ”Nel futuro l’apertura di stagione sarà a novembre. Mentre il 19 settembre, giorno di San Gennaro, penso a un progetto sul ‘700 napoletano al teatro di Corte. L’Orchestra e le maestranze del San Carlo avranno sempre la priorità”, sottolinea Lissner che ha presentato anche la stagione estiva in Piazza Plebiscito sostenuta dalla Regione Campania, al via con la Tosca il 23 luglio, primo spettacolo riservato al personale medico e infermieristico.

    Tra le star Jonas Kaufmann, Radames nell’Aida dal 28 luglio. Nel futuro del San Carlo anche molta tecnologia con una piattaforma che consentirà di diffondere spettacoli ed educational dal cinema alle scuole, ai quartieri difficili.


    Torna alla Home


    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE