M5S, Ciarambino: ‘Operatori socio sanitari, De Luca proceda allo scorrimento delle graduatorie’

SULLO STESSO ARGOMENTO

M5S, Ciarambino: “Operatori socio sanitari, De Luca proceda allo scorrimento delle graduatorie in sanità”. La capogruppo regionale e candidata presidente incontra delegazione di operatori in presidio davanti al Consiglio regionale.
.

“Da cinque anni chiediamo sistematicamente al governatore della Campania lo scorrimento delle graduatorie per tutti i profili della sanità campana. Una richiesta ribadita con forza nei primi giorni di questa drammatica emergenza. Il servizio sanitario regionale è sotto organico da anni e tra le figure di cui c’è maggiormente bisogno ci sono gli operatori socio sanitari. Ma non si è compreso per quale ragione De Luca non abbia approfittato dello sblocco delle assunzioni, deliberato un anno e mezzo fa, quando ministro della Salute era Giulia Grillo.

Ancora oggi ci si ostina a non voler scorrere le graduatorie. Non possiamo certo consentire che siano indetti nuovi concorsi in Campania prima che siano esaurite tutte le graduatorie”. Lo ha dichiarato la capogruppo regionale M5S e candidata presidente della Regione Campania Valeria Ciarambino, a margine di un incontro con una delegazione di Oss in presidio questa mattina davanti al Consiglio regionale.

“In questi giorni abbiamo presentato una mozione per impegnare la Regione a disporre il potenziamento del personale del servizio sanitario regionale in via prioritaria, tramite lo scorrimento delle graduatorie e fino al limite assunzionale. Un atto che traduciamo in impegno con i nostri cittadini e con tutti gli operatori della sanità.

    Con il Movimento 5 Stelle al governo della Campania l’utilizzo delle graduatorie degli idonei sarà la via prioritaria e la migliore e più celere risposta all’esigenza di personale, in grado di garantire una rapida ricostruzione delle dotazioni organiche con un evidente contenimento della spesa pubblica”.






    LEGGI ANCHE

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE