24.4 C
Napoli
giovedì, Luglio 9, 2020

Invita a cena l’amico e poi lo uccide a coltellate: arrestato incensurato di Castel Volturno

DALLA HOME

Ha aggredito a coltellate e ucciso durante una lite, l’amico che aveva invitato a cena. La tragedia è avvenuta la notte scorsa a Castel Volturno. L’uomo, un incensurato di 43 anni, ha confessato il delitto al sostituto procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Simona Faga, ed è finito in carcere con l’accusa di omicidio.

 

Nei suoi confronti c’era un elemento schiacciante: la sua auto era stata filmata dalle telecamere di videosorveglianza della clinica Pineta grande, mentre scaricava al pronto soccorso la vittima dell’aggressione, Augusto Grillo, 37 anni di Giugliano.

I carabinieri hanno analizzato le immagini individuando la targa e risalendo al proprietario, che alla fine ha ammesso le sue responsabilità. I militari hanno poi ritrovato e sequestrato l’arma usata, un coltello da cucina, che era nel giardino dell’abitazione

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

sequestrati accessorifumo

Napoli, sequestrati un milione di accessori da fumo privi di autorizzazioni

Il I Gruppo della Guardia di Finanza di Napoli, nel corso di quattro distinti interventi, ha sequestrato circa 1 milione di accessori per la...
vietri-in-scena_dirty-six

Vietri in scena. Venerdì 10 luglio arriva il Jazz con i Dirty Six

Per "Vietri in scena" è il momento del grande jazz con i Dirty Six. Nell'ambito della quinta edizione della kermesse di spettacoli che si...
arsenale

Arsenale recuperato dai carabinieri a Capua: in manette 63enne

Capua. Nasconde arsenale in casa, blitz dei carabinieri: arrestato. L'uomo aveva fucili, pistole, migliaia di proiettili, sciabole e pugnali: in manette dopo i controlli...