Seguici sui Social

Benevento e Provincia

Benevento, droga nascosta nel cambio dell’auto: arrestati due ragazzi

PUBBLICITA

Pubblicato

il

droga benevento

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento nel corso di un controllo del territorio in località Sferracavallo hanno fermato una Nissan Juke, a bordo della quale viaggiava una coppia di giovani beneventani, entrambi 33enni.

Nelle fasi del controllo – ricorda la nota diffusa alla stampa – entrambi apparivano agitati e preoccupati motivo per il quale i due venivano accompagnati in caserma per un accurato controllo dell’autoveicolo e di entrambi i ragazzi; solo uno è titolare di pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti.
Atteso il crescente nervosismo dei due, presso il Comando dei Carabinieri l’auto veniva sottoposta a meticolosa attività di ricerca, al termine della quale, occultato sotto la cuffia della leva del cambio, i Carabinieri rinvenivano un involucro termosaldato avvolto nel nastro adesivo per imballaggio. All’interno erano occultati 120 grammi di cocaina, che insieme all’auto venivano sequestrate mentre i due pusher venivano arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La cocaina doveva presumibilmente fornire i giovani del capoluogo in questo fine settimana in questo periodo della cosiddetta “fase 2” che ha allentato le restrizioni governative imposte dall’emergenza sanitaria in atto.

LEGGI ANCHE  Napoli, nasconde droga in casa: arrestata 34enne di Scampia

Su disposizione del Pubblico Ministero, dott.essa Felaco, entrambi gli arrestati venivano ristretti presso le rispettive abitazioni, in regime di detenzione domiciliare.



Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Abusi sessuali su nipote minorenne: arrestato 60enne in provincia di Benevento

Con l’accusa di aver abusato della nipote minore è stato arrestato un 60enne della provincia di Benevento.

Pubblicato

il

foto dal web

Abusi sessuali su nipote minorenne: arrestato 60enne in provincia di Benevento

Con l’accusa di aver abusato della nipote minore è stato arrestato un 60enne della provincia di Benevento. Gli agenti della Squadra mobile della Questura sannita, coordinati dai magistrati della locale procura, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale pluriaggravata in danno della giovane, minore di 16 anni. Le indagini hanno consentito di accertare che, da giugno 2016 a novembre 2018, l’indagato avrebbe fatto sottoposto la ragazzina a una serie di abusi sessuali.

Ad avvalorare il compendio probatorio i racconti della madre della minore e di altre persone informate sui fatti, il tutto riscontrato dall’esito dell’incidente probatorio del febbraio scorso. In seguito alle violenze subite nella giovane vittima si è sviluppata una sindrome da stress post traumatico che l’aveva portata ad avere incubi notturni e crisi respiratorie, arrivando ad autoinfliggersi lesioni corporali procurandosi una serie di ferite, disturbo accertato in sede di indagini preliminari da un consulente tecnico nominato dal pm.

Continua a leggere

Le Notizie più lette