droga potenza


E’ stata denominata ‘Trilogy’ l’inchiesta coordinata dalla Procura di Potenza e condotta dalla Polizia che ha scoperto un traffico di droga in prevalenza gestito da cittadini nigeriani. Sono 23 i provvedimenti cautelari di cui nove custodie in carcere, tredici arresti domiciliari e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le misure sono il frutto di un’articolata indagine su un nutrito numero di persone di origine nigeriana insieme a due potentini e un uomo di Salerno.

In concorso tenevano un intenso commercio al dettaglio di eroina e cocaina in varie zone della città di Potenza, tra cui contrada Marrucaro e viale del Basento, oltre a interessare le varie strutture di accoglienza del capoluogo regionale. Lo spaccio aveva assunto intensità e frequenza tali da creare allarme sociale. L’attività degli investigatori ha fatto emergere pure rapporti di collaborazione o rivalità tra i vari indagati. L’operazione di polizia giudiziaria ha visto il coinvolgimento di più uffici e reparti della Polizia di Stato che hanno coadiuvato la squadra mobile del capoluogo nell’attività esecutiva.

Riapre il Duomo di Salerno ma per la ripresa delle messe occorre attendere la conferenza episcopale dei Vescovi della Campania

Notizia Precedente

Fase 2: a Capri dopo il caos sbarchi si studiano soluzioni

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..