teatro san carlo. approvato all’unanimità il bilancio consuntivo in pareggio per 12 anni consecutivi



Si è insediato oggi il di indirizzo del Teatro San Carlo di che ha approvato all’unanimità il consuntivo 2019 che non solo raggiunge il pareggio per il dodicesimo anno consecutivo, ma “incassa” anche un utile pari a circa 392 mila euro.

Erano presenti il sindaco Luigi de Magistris, presidente della Fondazione, il sovrintendente Ste’phane Lissner in videoconferenza da Parigi, l’ex sovrintendente Rosanna Purchia che ha illustrato il 2019, i consiglieri Mariano Bruno, Marilù Faraone Mennella, Giuseppe Tesauro e Sergio de Felice, il collegio dei revisori dei conti presieduto da Carlo Greco con Roberto Cappabianca e Michela Guarino. “Un risultato molto importante – è scritto in una nota – che pone il San Carlo tra le Fondazioni italiane più virtuose, grazie a un’attenta gestione perseguita dalla ex sovrintendente Rosanna Purchia, condivisa e sostenuta dall’intero CdI e dalle Istituzioni quali il Mibact, la Regione Campania, il Comune di Napoli, la Città Metropolitana di Napoli, la Camera di Commercio e tutte le lavoratrici e i lavoratori”. “Oltre all’importante esito finanziario”, il Teatro di San Carlo vede confermata per il 2019 “l’eccellenza della programmazione artistica, con un sensibile incremento del numero di spettacoli, dei titoli proposti, del numero di spettatori e di tutte quelle attività che fanno del Teatro un importantissimo polo culturale ed economico a livello nazionale”. Nel corso della riunione del di Indirizzo sono state espresse “parole di apprezzamento nei confronti dell’operato di tutto il management del Teatro, dei complessi artistici e dei dipendenti”.

LEGGI ANCHE  Giovane di 24 anni muore in un incidente ad Ariano Irpino
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Napoli, lettera choc: ‘Grazie a te e tua figlia per aver portato il covid nel palazzo’

    Notizia precedente

    Campania, dal 4 maggio ingresso in ordine alfabetico negli uffici

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..