Seguici sui Social


Pubblicità

Avellino e Provincia

Lauro, due ladri violano la zona rossa e tentano di sfuggire ai controlli: denunciati. Il sindaco chiede l’esercito

Pubblicato

in

>

Lauro. Due aspiranti ladri violano la zona rossa e tentano di sfuggire ai controlli: denunciati dalla polizia. L’ordinanza regionale che istituisce la zona rossa a Lauro era in vigore soltanto da poche ore, e due aspiranti ladri ignari del pericolo sono stati bloccati e denunciati. Un 30enne di Avellino e un 39enne di Moschiano sono stati denunciati non soltanto perchè hanno cercato di sfuggire a un posto di blocco della polizia e perchè nell’auto nascondevano passamontagna e arnesi da scasso, ma anche per aver violato la zona rossa, tentando di entrare a Lauro. Nel comune a confine con la provincia di Napoli si teme un’impennata dei contagi. Nella famiglia risultata positiva al coronavirus che gestisce un frequentato supermercato c’è anche l’addetto alle consegne a domicilio. Secondo le autorità locali il rischio che possano essere più di duecento le persone infette è concreto. Di qui la richiesta del sindaco Antonio Bossone di controlli più serrati sulla quarantena, anche con il ricorso di pattuglie dell’esercito. “C’e’ ancora troppa gente in strada – avverte Bossone – occorrono maggiori controlli”.

Continua a leggere
Pubblicità