Folla in strada per l’ultimo saluto al sindaco di Saviano morto per coronavirus. Proteste sui social. IL VIDEO

SULLO STESSO ARGOMENTO

Folla in strada per il “funerale” del sindaco e medico di Saviano. Tantissima gente, troppa secondo le disposizioni del Governo per l’emergenza Coronavirus, in strada. E’ successo oggi, 18 aprile 2020, a Saviano (in Campania) dove tantissimi cittadini hanno voluto salutare il sindaco Carmine Sommesse, ex consigliere regionale della Campania e primario di Chirurgia all’ospedale di Nola, deceduto nelle scorse ore al Moscati di Avellino dopo essere risultato positivo al Coronavirus lo scorso 19 marzo. A testimoniarlo un video girato da un cittadino e diffuso sui social in cui si notano tante persone vicine tra loro seppur in possesso delle mascherine. La comunità, nonostante i divieti e gli appelli della moglie del sindaco a non scendere in strada, si è quindi radunata all’esterno del municipio per dare l’ultimo saluto al loro sindaco.

PUBBLICITA

“Un corteo funebre per dare l’ultimo saluto al dottor Carmine Sommese, sindaco di Saviano, deceduto dopo aver contratto il Covid-19. Ci hanno segnalato con un video un grosso assembramento con decine e decine di persone all’arrivo della salma in città, con applausi e palloncini. E ci risultano assembramenti anche all’esterno dell’ospedale dove lavorava, dove il carro funebre ha fatto tappa. Lo conoscevo personalmente, una persona per bene, un uomo dello Stato. Meritava sì un ultimo saluto degno, ma non così, non in questo modo. Chi ha organizzato un funerale illegale non ha reso omaggio e onore al sindaco Sommese. Violare le regole e mettere a repentaglio la salute dell’intera comunità è un pessimo modo per dare l’ultimo saluto a un medico e uomo delle istituzioni e una grave mancanza di rispetto agli altri morti. Abbiamo chiesto alle autorità di verificare quanto accaduto e capire chi ha autorizzato tutto ciò, oltre ad attivare tutte le procedure del caso per verificare eventuali contagi, nei prossimi giorni, causati da questo massiccio assembramento”. E’ quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.



Torna alla Home
googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE