Lavori no-stop per l’allestimento del Covid center, fatto di moduli prefabbricati, che a regime offrirà 72 nuovi posti di terapia intensiva alla periferia di Napoli, nei pressi dell’Ospedale del Mare. Stamane il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha visitato il cantiere, accompagnato dal direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, che per tutta la notte ha seguito le operazioni, iniziate ieri sera con l’arrivo – tra gli applausi dei cittadini affacciati ai balconi – di una colonna di 57 tir partita da Padova per trasportare i moduli prefabbricati. “Andiamo avanti e rimaniamo concentrati”, è l’invito che De Luca ha rivolto ai tecnici e alle maestranze. “E’ – spiega Verdoliva – l’invito che il presidente ci rinnova dall’inizio dell’emergenza e che la nostra squadra è impegnata ogni giorno a realizzare per offrire risultati concreti. Siamo qui senza pause per assicurare già dalla prossima settimana nuovi posti di terapia intensiva”. Una parte dei tir è partita per Salerno dove sorgerà un’altra struttura modulare Covid.



Pubblicità'

Scappa dall’ospedale di Sessa prima del test per coronavirus: ritrovato nella sua casa di Mondragone

Notizia Precedente

Quattro bombe carta esplodono nella notte a Benevento, nessun danno

Prossima Notizia