Caserta e Provincia

Sequestrati 150 quintali di legna e un bosco nel Parco regionale “Roccamonfina – Foce del Garigliano”



sequestrati 150 quintali di legna e un bosco nel parco regionale “roccamonfina – foce del garigliano”




I militari appartenenti alla Stazione carabinieri forestale di Roccamonfina hanno sottoposto a sequestro un’area boscata, in via Sant’Andrea a Tora e Piccilli, sulla quale insiste un bosco ceduo di Robinia pseudoacacia, rientrante nella zonizzazione del Parco regionale “Roccamonfina – Foce del Garigliano”, in quanto interessato da un’utilizzazione boschiva in atto in assenza di autorizzazione.
Da accertamenti effettuati è risultato che l’area oggetto di taglio, sottoposta a sequestro, ha un’estensione di circa 1500 mq. Il sequestro ha interessato anche il materiale legnoso su di essa depositato proveniente dalle piante abbattute che è risultato essere anche parzialmente depezzato ed ammontante a circa 150 quintali.
L’autore materiale dell’utilizzazione boschiva è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per i reati connessi ad interventi modificativi dello stato dei luoghi eseguiti in assenza di autorizzazione su di bene tutelato (il bosco) sia dal punto di vista paesaggistico sia perché ricadente nell’area protetta del Parco regionale.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Arriva al cinema Ultras di Francesco Lettieri. Il 9 marzo al Modernissimo di Napoli

Notizia precedente

Barcellona, Arthur si ferma: a rischio la sfida contro il Napoli

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..