Il Garante dei detenuti: ‘Sono 13 i morti nelle proteste e oggi un suicidio’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un detenuto – un giovane egiziano, senza fissa dimora – e’ morto suicida nel carcere di Novara: si tratta del dodicesimo caso dall’inizio dell’anno. Lo rende noto il Garante nazionale per i diritti dei detenuti e delle persone private della libertà, che torna anche sui decessi collegati alle proteste di questi giorni: il numero di detenuti morti è pari a 13, afferma il Garante, sottolineando che “nella comunicazione di ieri era stato erroneamente inserito il caso di una persona ristretta a Bologna che invece abbiamo appurato essere stata ricoverata in rianimazione e successivamente essersi ripresa”. L’identità delle tredici persone e’ ancora in parte da verificare, “anche in considerazione – spiega il Garante – del fatto che l’inserimento dei dati nell’Istituto di Modena si e’ fermata al momento degli incidenti; presumibilmente per il danneggiamento del sistema. “Al momento – aggiunge – abbiamo l’identificazione certa, da parte nostra, mentre siamo certi che le autorità inquirenti abbiano tutte le informazioni in proposito, soltanto di dieci persone: solo una è italiana e ben tre erano in attesa del primo grado di giudizio; il più giovane aveva 29 anni e il più adulto 42”.

Quella di oggi, scrive ancora il Garante nel suo aggiornamento, è stata una giornata di “calma relativa”. Permangono, pero’, alcuni problemi legati ai disordini e alle violenze dei giorni scorsi: il Garante sta approfondendo la situazione delle oltre 1.500 persone trasferite o in corso di trasferimento a seguito dei disordini. Rispetto a un campione (al momento di 65 persone, ma si lavora per ampliarlo) di criticità riscontrate a seguito degli eventi, e’ emerso che “in tredici casi e’ stata predisposta la visita in ospedale: due persone sono ricoverate e una e’ in rianimazione”.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE