Seguici sui Social

Pubblicità

Sport

Coronavirus – morto Ghidini, storico massaggiatore dei fratelli Abbagnale

Pubblicato

in


E’ morto ieri all’età di 85 anni, Oscar Ghidini, fisioterapista reggiano che negli anni è stato massaggiatore di numerosi campioni dello sport, tra cui il nuotatore Gregorio Paltrinieri. Ghidini era ricoverato da lunedì all’Ospedale di Guastalla, nel reggiano, dopo essere risultato positivo al coronavirus. Nel corso della sua carriera, Ghidini si è occupato di campioni del calibro di Max Biaggi e Marco Lucchinelli, del pugile Nino Benvenuti e dei fratelli canottieri Abbagnale e come massaggiatore aveva preso parte a tre Olimpiadi. Appassionato d’arte, Ghidini, che viveva a San Martino di Guastalla, lascia la moglie Jana Szendiuchova, mezzosoprano lirica.

Pubblicità
Continua a leggere
Pubblicità

Dalla Rete

Pit bike, mini cross, mini quad: fare acquisti su Pro Five conviene

Pubblicato

in

Il catalogo di Pro Five è un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti delle pit bike: qui, infatti, è possibile trovare una ricca sezione dedicata sia alle pit bike motard che alle pit bike cross. Per chi non lo sapesse, le pit bike sono moto di dimensioni più piccole rispetto a quelle tradizionali, con cambio manuale a 4 o 5 marca (ma ci sono anche modelli che propongono la trasmissione automatica o quella semi-automatica); il motore è a 4 tempi monocilindrico, con frizione a bagno d’olio e una gamma di cilindrate che è compresa tra i 90 e i 190 cc.

Come fare acquisti su Pro Five

Per comprare una delle pit bike di Pro Five si può fare riferimento anche a pitbikestore.it, e-commerce che si fa apprezzare per la ricchezza del suo assortimento. Le pit bike hanno una lunghezza interasse di 120 centimetri, mentre l’altezza della sella non può essere superiore agli 82 centimetri; un’altra caratteristica peculiare, poi, è il telaio aperto privo di culla. Grazie a Pro Five è possibile scegliere tra la versione motard e la versione cross: nel primo caso la gomma è in mescola, indispensabile per assicurare un grip più alto, e le ruote sono da 12 pollici sia davanti che dietro; nel secondo caso, invece, si ha a che fare con un cerchio da 14 pollici sull’anteriore e uno da 12 pollici sul posteriore.

Chi può guidare le pit bike

Gli appassionati del settore possono trovare nel catalogo di Pro Five la risposta alle proprie esigenze, tenendo conto che sono disponibili anche modelli per i bambini. Le dimensioni ridotte di queste moto, infatti, le rendono adatte a tutte le età. E non c’è neppure bisogno di essere esperti alla guida: ovviamente ci sono modelli dedicati a chi scende in pista e partecipa a gare, ma non mancano le proposte per i neofiti che si stanno avvicinando a questo mondo per la prima volta.

I mini quad

Non solo pit bike, però: Pro Five è un importante punto di riferimento anche per chi è alla ricerca di un mini quad. Come sempre le possibilità di scelta sono numerose: si spazia dai mini quad a 2 tempi a quelli a 4 tempi, passando per i modelli elettrici. In linea di massima i mini quad 2 tempi sono consigliati per i piloti più piccoli, e garantiscono condizioni di sicurezza ottimali: per esempio grazie al blocco gas, tramite cui la velocità del mezzo può essere ridotta, o attraverso il braccialetto che spegne il motore in automatico in caso di caduta.

I mini quad elettrici

I mini quad elettrici sono dotati di una centralina da 1000 W e sono davvero divertenti per i bambini: i genitori possono stare tranquilli anche perché, attraverso la chiave, hanno la possibilità di impostare la velocità massima a 5 chilometri all’ora, a 15 chilometri all’ora o a 35 chilometri all’ora. Si può sfruttare anche il doppio comando di sicurezza a pedale, ma dell’equipaggiamento fa parte anche il selettore per la marcia avanti e la retromarcia.

I mini cross

Infine, Pro Five mette a disposizione una linea davvero interessante di mini cross, sia per uso sportivo che per uso amatoriale. Il modello entry level va individuato nello ZTM 50 cc da 3.5 cavalli, con blocco chiusura acceleratore e braccialetto di sicurezza. Molto più performante è l’MXT da 50 cc di cilindrata, equipaggiato con un motore verticale da 9.5 cavalli. Per tutti i mezzi si può usufruire della bellezza delle grafiche personalizzate e disegnate su misura da 242, azienda francese leader in questo settore.

Continua a leggere

Sport

Coronavirus: Malago’, lo sport italiano e’ pronto a ripartire

Pubblicato

in

“Lo sport italiano e’ pronto a ripartire”. Lo ha assicurato il presidente del Coni Giovanni Malago’ che ha incontrato in videoconferenza i dirigenti del Bologna Calcio e i ragazzi del settore giovanile. “E’ da dieci settimane che lavoriamo a questo – ha detto – abbiamo indicato la strada e su questo devo dire che il Governo ci ha rispettato. Abbiamo presentato un documento report di 404 pagine, in cui abbiamo chiesto a tutte le federazioni di indicare le specificita’ del proprio sport. E’ stato un lavoro da manicomio, perche’ ci sono ovvie differenze tra chi gioca cricket e chi pratica apnea e chi gioca a rugby nel pacchetto di mischia. Il tutto e’ stato integrato dal Politecnico di Torino, massima autorita’ per quel che concerne divisori, controlli di sistemi di condizionamento, ambienti promiscui e differenti specificita’ logistiche, e dal report della federazione medico-sportiva”. “Oggi lo sport italiano e’ pronto a ripartire – ha concluso Malago’ – E’ chiaro che la ripresa delle attivita’ e’ cosa diversa dalla ripresa delle competizioni, ma e’ altrettanto ovvio che le competizioni non possono riprendere se prima non ricominciano gli allenamenti”.

Continua a leggere

Sport

Atletica: Golden Gala a Roma o Napoli il 17 settembre

Pubblicato

in

‘World Athletics’, ente mondiale dell’atletica ha ufficializzato le nuove date (comunque provvisorie, in attesa degli sviluppi sul fronte Covid-19) per gli eventi della Diamond League. Le date sono queste: Montecarlo (14 agosto), Stoccolma (23), Losanna (2 settembre), Bruxelles (4), Parigi (6, da confermare), Gateshead (12), Roma-Napoli (17), Shanghai (19), Doha (9 ottobre), secondo meeting in Cina con sede da definire (17). Rimane da individuare la data per Eugene. Cancellati i meeting di Rabat (31 maggio, sospeso a marzo), Londra (in programma il 4 luglio) e Zurigo (9-11 settembre), che avrebbe dovuto ospitare la finale del circuito e che organizzera’ invece quelle del 2021 e 2022.

Continua a leggere
Pubblicità