Coronavirus: medico base positivo a Cava de’ Tirreni

Un medico di base di 63 anni di Cava de’ Tirreni, nel Salernitano, e’ risultato positivo al Covid-19 ed e’ ora ricoverato in un ospedale della provincia. A comunicarlo, in un video alla cittadinanza, il sindaco del comune metelliano, Vincenzo Servalli che rivela anche l’identita’ del camice bianco “perche’ prevalgono urgenti ragioni di tutela della salute pubblica rispetto al pur doveroso rispetto della privacy”. Infatti, “il dottore non si trova nella condizione di poter comunicare al dipartimento di Prevenzione dell’Asl i contatti che ha avuto nelle giornate precedenti con i pazienti”, sottolinea il primo cittadino rivolgendosi a questi ultimi e, in particolare, a quelli che “tra il 7 e il 20 marzo, hanno ricevuto una visita domiciliare da parte del dottore”.

Queste persone, chiarisce, devono “rivolgersi al proprio medico di famiglia per avviare la composizione di quella scheda dai cui risultati il medico di base evincera’ se c’e’ la necessita’ di investire il dipartimento di Prevenzione e avviare il percorso che normalmente viene utilizzato nella cosiddetta epidemiologia”. Il medico cavese “agiva in sostituzione di diversi medici di famiglia”, sottolinea Servalli specificando che “ha avuto rapporti sul territorio e quindi abbiamo la necessita’ di ricostruirli tutti”.

Altre storie
Al Nostos Teatro di Aversa anteprima dello spettacolo ‘di questa vergognosa tenerezza (de cette tendresse honteuse)’