Coronavirus, ieri due morti nel Casertano, sono 5 in totale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono due le persone decedute e trovate positive al Coronavirus nel Casertano nella giornata di ieri. Dall’inizio dell’emergenza sono cinque le persone cui ha dato risultato positivo il tampone praticato post mortem. I casi di ieri riguardano un 70enne e una donna di 91 anni; entrambi sono di Santa Maria Capua Vetere, comune in cui risiedeva l’82enne deceduto qualche giorno fa, e in cui si e’ verificato il più alto numero di casi di contagiati del Casertano: ben 18, di cui nove appartenenti alla famiglia dell’82enne deceduto.

In pratica si sono ammalati tutti i familiari che lo hanno accudito: in particolare le due figlie, una delle quali dipendente comunale, quindi i mariti, i 3 figli di una ed i 2 figli dell’altra. “Sono in buone condizioni – ha detto il sindaco Antonio Mirra – qualcuno ha sintomi influenzali ma nulla di allarmante”


Torna alla Home


Scampia, spacciava eroina in strada: arrestato 51enne

Nella mattinata di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio in via Annamaria Ortese nel quartiere di Scampia, hanno notato una persona all’esterno di uno stabile che, dopo aver ricevuto una banconota, ha consegnato qualcosa ad un soggetto che si...

Napoli, presi i ladri dei Decumani: furto di un Rolex da 50mila euro a un turista

Traditi dalla targa dello scooter e grazie alla caparbietà degli investigatori due esperti e spericolati ladri di orologi di lusso stamane sono finiti in manette. La Polizia di Stato ha infatti eseguito questa mattina un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli nei confronti di...

Per non sentirti sola, ultimo singolo di Kira

Kira pubblica il suo ultimo singolo intitolato "Per non sentirti sola", una canzone che nasce da una profonda esperienza personale e affronta tematiche universali legate alla perdita e al processo di lasciar andare. La canzone trae ispirazione da una storia personale di Kira e offre un'emozionante riflessione sul dolore della...

 Avellino, paziente di Napoli risarcito di 45mila euro dall’ospedale Moscati

L'Ospedale Moscati di Avellino ha concordato di versare un risarcimento di 45mila euro per evitare una condanna giudiziaria in relazione a un caso di intervento inutile a cuore aperto su un uomo di cinquant'anni proveniente da Napoli. Lo Studio Associati Maior, che ha rappresentato il paziente, ha confermato che quest'ultimo...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE