Proclamato lo stato di agitazione dei medici convenzionati della Campania. In una nota il vice segretario nazionale Gennaro Bassano precisa: ‘I medici che  lavorano in ambulanza e nei P.S.consapevoli che da questo mese la loro busta paga sarà priva del compenso di euro 5,16 per ora , corrispondente all’indennità d’emergenza ,prevista dall’ Accordo Integrativo Regionale da 2003 a tutt’oggi e non esclusa dagli accordi nazionali ossia ACN 2005,- 2009 ,e neppure da Delibere regionali ,hanno deciso di manifestare perchè lesi illegittimamente in un loro diritto ,quale il compenso ,per l’attività svolta”.