Napoli. Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, sono stati avvicinati in via Toledo da una ragazza che ha riferito di essere stata vittima del  del suo cellulare da parte di una coppia che si era allontanata in direzione dei Quartieri Spagnoli.
In seguito la giovane ha attirato l’attenzione di una pattuglia presente in zona  indicando gli autori del reato, un uomo e una donna, che si trovavano sotto la Galleria Umberto I.
I poliziotti hanno individuato i due e sono riusciti a bloccare la donna in vico Berio mentre l’uomo si è dato alla fuga.
Adela Tanase, 19enne spagnola con precedenti di polizia, è stata arrestata per aggravato.

LEGGI ANCHE  Continua la permanenza dell’Università Federico II nella Reggia di Portici
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Le Ebbanesis sul palco del Common Ground: due voci e una chitarra sabato 8 febbraio

Notizia precedente

‘In Nera Luce’ dedicata alle Sette Opere di Misericordia di Caravaggio, a cura di Renato Fiorito e Antonio Raia

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..