15.6 C
Napoli
venerdì, Aprile 3, 2020

Giugliano, ricercato bulgaro sorpreso in una casa di Licola

ULTIM'ORA

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Giugliano hanno rintracciato e arrestato Petkò Nikolov Petkov, nato in Bulgaria il 20 luglio del 1969, con precedenti di polizia. Sull’uomo pendeva un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria bulgara per violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali volontarie e procurato allarme. i fatti risalgono all’agosto del 2015 e sono stati commessi in Bulgaria. Il 50enne è stato trovato in un’abitazione di Licola mare dove viveva da qualche giorno.

Pubblicità
Pubblicità
Cronache della Campania è su Google Edicola

ALTRE NOTIZIE

Coronavirus: ergastolano ai domiciliari per rischio contagio

Concessi al 25enne Antonino Sudato, ergastolano, gli arresti domiciliari. Lo rende noto l'avvocato Antonino Campisi, difensore del giovane di Avola, detenuto nel carcere di...

La cultura non si ferma: la Reggia di...

La Reggia di Caserta, patrimonio dell'Umanità, è presente con un secondo video https://youtu.be/RomppZBS6qQ sul canale YouTube del Mibact, dove dall'inizio dell'emergenza Coronavirus i musei,...