Seguici sui Social

Quartieri di Napoli

Deposito illegale di rifiuti con materiali infiammabili in Via Argine. Borrelli: ‘Hanno anche manomesso le telecamere di sorveglianza’

Pubblicato

in


Pubblicità


È stato scoperto un altro deposito abusivo di rifiuti, stavolta situato in Via Argine, a poca distanza dagli uffici della Motorizzazione civile.
Continua l’attività di segnalazione e di denuncia, ad opera dei Verdi della Campania, contro gli sversamenti illegali di rifiuti e chi inquina pericolosamente il territorio e stavolta, grazie alla segnalazione di un cittadino, è stato individuato un sito dedicato allo sversamento di rifiuti, situato in Via Argine, contenente anche della paglia e materiale tessile, prodotti pericolosamente infiammabili.
“La situazione in questa area è altamente delicata e pericolosa, vi sono materiali infiammabili che potrebbero dar vita ad un pericolosissimo rogo, si rischia molto.  Ora bisogna intervenire prontamente per evitare eventuali disastri, l’area va ripulita e bonificata in tempi brevi. Inoltre è necessario individuare, e procedere alla denuncia, di chi ha sversato illegalmente questi materiali pericolosissimi, è stato un attentato all’ambiente e all’incolumità della cittadinanza. Questa zona, in realtà, sarebbe dotata di telecamere per la videosorveglianza, proprio per monitorare e scoraggiare gli sversamenti di materiali, purtroppo, però, una delle telecamere è stata manomessa in modo da farla puntare verso l’alto, escludendo così dall’inquadratura chiunque si addentri nell’area. Bisognerà, quindi, verificare questa situazione e ripristinare il corretto funzionamento delle telecamere. È ora di agire duramente contro questi criminali che attentano alla salute del territorio e di noi cittadini” – sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Continua a leggere
Pubblicità