Si allontana durante l’orario di lavoro apponendo un cartello giustificativo dinanzi il presidio della guardia medica. E’ accaduto a Sant’Angelo a Fasanella, in provincia di Salerno, dove un medico 51enne del Salernitano e’ stato fermato con l’accusa di tentata truffa ai danni di ente pubblico, interruzione di pubblico servizio e falso ideologico. L’uomo, durante il turno lavorativo, e’ stato fermato dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina mentre era a circa 20 km dal territorio del presidio medico. Nei confronti del medico, all’esito dell’udienza di convalida, e’ stata disposta l’interdizione dai pubblici uffici per un anno

Napoli, due giovani accoltellati dopo una lite in un locale di Piazza Bellini

Notizia Precedente

In Campania sconti bollo auto per chi fa domiciliazione bancaria

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..