Maxi sequestro della guardia di Finanza di Padova di 10 tonnellate di carni suine provenienti dalla Cina, introdotte nell’Unione europea in violazione delle norme e potenzialmente contaminate dalla peste suina. I sanitari dell’Ulss 6 Euganea hanno ritenuto il prodotto potenzialmente molto pericoloso, tanto da non voler procedere a un’analisi della carne decidendo il suo immediato incenerimento.

Ubriaca alla guida, investì e uccise un migrante: condannata a 4 anni

Notizia Precedente

Di Maio pronto a dimettersi da capo politico del M5s

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..