A meno di un anno di distanza da un altro episodio di vandalismo, la succursale dell’istituto Comprensivo Statale Carafa- Salvemini del Rione San Gaetano di Miano ritorna sotto l’attacco di ignoti.
Nella notte del 28 gennaio alcune persone si sono introdotte all’interno dell’edificio scolastico compiendo estremi atti di vandalismo, danneggiando attrezzature, rubando pc, imbrattando i locali di escrementi e mettendo a soqquadro armadietti ed attrezzi.
“Abbiamo scoperto solo in mattinata che i nostri figli non potranno frequentare le lezioni per almeno una settimana. È la seconda volta che accade un episodio del genere in questa scuola ma stavolta sono andati oltre. È un’indecenza. Questo è un quartiere difficile, lo sappiamo, ma i bambini devono lasciarli stare, nessuno tocchi loro ed i loro luoghi.” Si è sfogato uno dei genitori che ha denunciato l’accaduto, Angelo Santoro. 
“I Carabinieri stanno effettuando i rilevamenti e procedendo con le indagini affinché si possa risalire ai colpevoli. Chi commette questi barbari atti criminali dovrà essere perseguito duramente. Chiedo che gli istituti scolastici vengano dotati di sistemi di sicurezza e videosorveglianza affinché episodi del genere non accadano più.”- è stata la dichiarazione del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Coronavirus: nazionale calcio della Cina in quarantena in Australia

Notizia Precedente

Forio di ischia: pestò a sangue un coetaneo. Carabinieri arrestano 21enne

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Miano