, Napoli, i carabinieri scovano 16 lavoratori in nero: 8 imprenditori denunciati


Contrasto al lavoro sommerso uno dei temi al centro dei controlli disposti in questi giorni dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli. Decine di attività commerciali in città e provincia sono state ispezionate per verificare che le normative sul lavoro fossero rispettate: 8 gli imprenditori denunciati, 16 i lavoratori “in nero” individuati.

A Napoli la titolare di un ristorante di Via Toledo è stata denunciata per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. Dei 6 lavoratori controllati 4 erano “in nero”: una di questi era una minore di origini ucraine. L’attività è stata multata per complessivi 20.884 euro.

4 le imprese edili sospese a Pomigliano D’Arco per mancata verifica dell’idoneità tecnico professionale delle ditte in subappalto trovate a prestare attività in cantiere e per mancata visita medica e formazione dei lavoratori impiegati “in nero”. I titolari sono stati denunciati e sanzionati per complessivi 46.300 euro.

A Giugliano, in località Scarapea, i militari della locale stazione, insieme a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli, dei Carabinieri Forestali della stazione di Licola e del NAS di Napoli, hanno denunciato il titolare di un fondo agricolo perché garantiva lavoro “in nero “ a 6 persone. Tutti extracomunitari, i lavoratori non erano mai stati sottoposti a visita medica né formati in materia di salute e sicurezza. Sanzionato anche per mancata consegna agli operati dei dispositivi di protezione individuale, l’imprenditore 54enne di Crispano è stato sanzionato per complessivi 58.775 euro.

LEGGI ANCHE  30enne morto in Covid center nel Casertano: indaga la Procura

I Carabinieri della stazione di Roccarainola – insieme a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli – hanno denunciato per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro un 57enne di Avellino già noto alle ffoo.
Titolare di una ditta di installazione e montaggio di macchinari industriali, l’uomo impiegava un lavoratore senza alcun contratto o forma previdenziale e assicurativa. Il dipendente “in nero” non era mai stato sottoposto alla visita medica per l’idoneità alla mansione svolta. L’attività è stata sospesa e il titolare sanzionato per 11.300 euro.

Stesso controllo effettuato nella sede di una ditta di estrazione di materiali inerti di Roccarainola il cui titolare – un 53enne di Afragola già noto alle ffoo – è stato denunciato per aver impiegato un lavoratore senza garantirgli alcun supporto contrattuale e previdenziale.
La sanzione imposta è pari a 3600 euro.



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Robin Edizioni: 2 titoli nella prima fase del Premio Strega 2021

"Scacco all'isola" di Alessandra Fagioli e "La piazza" di Angela Vecchione
Leggi tutto

Il cantautore Mancino torna con il nuovo singolo, ‘La mia soluzione’

Disponibile da oggi venerdì 5 marzo sulle migliori piattaforme di streaming
Leggi tutto

Libera sui beni confiscati, solo la metà sono riutilizzati: Napoli ‘maglia nera’

Nel dossier 'Fattiperbene' vengono analizzati i dati nazionali e regionali sull'utilizzo delle proprietà confiscate alle mafie
Leggi tutto

I primi 40 anni di ‘Ricomincio da tre’ di Massimo Troisi

A La Radiazza interviene il figlio del gestore del cinema di Messina che per primo decise di proiettare i film...
Leggi tutto

Superati i 3 milioni di casi covid in Italia

Il tasso di positivita' e' del 6,3%, le vittime invece sono 297
Leggi tutto

Pompei: accesso antimafia ai cantieri del sito archeologico

Verifiche ed accertamenti per prevenire eventuali infiltrazioni mafiose negli appalti
Leggi tutto

Cade dal balcone, giovane donna in gravi condizioni: indagano i carabinieri

Una giovane donna vola giù dal balcone della propria abitazione, ubicata lungo via Iardino.
Leggi tutto

#Giffoni50plus, pronto il programma tra celebrazioni e innovazioni

Il programma arriva fino al 30 dicembre del 2021, data che segna la chiusura delle celebrazioni del cinquantennale
Leggi tutto

Covid, oggi altri 2842 nuovi positivi in Campania

Il tasso di incidenza e' pari a 11,22%, ieri era 11,58%. Le vittime invece sono 13
Leggi tutto

A Napoli lezione allo zoo contro la Didattica a distanza

I genitori non hanno più congedi, ferie e permessi da utilizzare e il Governo non fornisce misure adeguate
Leggi tutto

Covid, a Napoli due scoperte aprono alla diagnosi precoce

Due spie molecolari che aprono la strada alla diagnosi precoce, sono pubblicate sulle riviste Diagnostics e Scientific Reports e si...
Leggi tutto

Scafati, ‘sindaco inadempiente’: l’opposizione chiede Consiglio comunale

A Scafati i consiglieri di opposizione di "Insieme per Scafati", assieme ai consiglieri Sarconio (M5s) e Formisano (FI), costretti a...
Leggi tutto

Napoli, ritornano i controllori sui bus dell’Anm

Dal 1 marzo e' infatti stato ripristinato il servizio di controlleria per le linee su gomma in cui sono impiegati...
Leggi tutto

In stato di abbandono l’isolotto di Plinio il Vecchio. L’appello di Archeoclub d’Italia

L’isolotto è citato da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia come “Petra Herculis”, situato di fronte alla foce del...
Leggi tutto

De Luca: ‘Ci salviamo solo se facciamo la zona rossa’

"Anche oggi oltre 2500 positivi in Campania. La situazione è pesante. Stiamo di fronte alla terza ondata"
Leggi tutto

Napoli, trovato in possesso di un coltello, denunciato 15enne a Secondigliano

Il giovane, un 15enne napoletano, è stato denunciato per detenzione di armi od oggetti atti ad offendere
Leggi tutto

Napoli, weekend con più controlli a Chiaia, Lungomare, Centro Storico e Vomero

Più controlli nella zona dei "baretti" di Chiaia, il centro storico, il lungomare e alcune zone del quartiere Vomero
Leggi tutto

Due positivi al covid nello Spezia: uno e’ il portiere Provedel

Nuovo giro tamponi in vista della gara di domani col Benevento: due positivi al Covid per lo Spezia.
Leggi tutto

Benevento, picchiava sorella disabile: allontanato da casa

Avrebbe picchiato ripetutamente la sorella disabile, tanto da provocarle uno stato di sofferenza morale e psichica.
Leggi tutto

Nola: sorvegliato speciale sorpreso fuori casa, arrestato

Gli agenti del Commisariato di Nola hanno arrestato Antonio De Napoli perché si era allontanato dalla propria residenza violando le...
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..