Un uomo di 59 anni è morto al presidio ospedaliero di Polla, nel Salernitano, per legionellosi. Il 59enne, originario di Buonabitacolo, è stato, prima, ricoverato nel reparto di Fisiopatologia respiratoria e, poi, una volta diagnosticata l’infezione da legionella e’ stato trasferito nel reparto di Rianimazione del ‘Luigi Curto’. Lì, le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso, avvenuto l’altro giorno. L’Asl di Salerno, da cui dipende la struttura sanitaria del Vallo di Diano, ha avviato una serie di accertamenti per individuare le cause del contagio che non è avvenuto in ambiente ospedaliero. Per stabilire come possa essere stata trasmessa l’infezione, l’Asl e l’Arpac effettuano, ora, delle verifiche. Non è prevista una profilassi per il personale sanitario che e’ stato a contatto con lui, dato che non c’è contagio da uomo a uomo.

LEGGI ANCHE  Torna Janara Horror Fest, la terza edizione è online

Hanno chiesto il rito abbreviato gli imputati per il disastro della Solfatara. Sentenza attesa per il 17 marzo

Notizia Precedente

Napoli, contromano in Tangenziale: identificati e denunciati i 6 autori

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..

;