Maltempo:danni a San Rufo nel Salernitano per il forte vento Violente raffiche di vento su tutto il Vallo di Diano

SULLO STESSO ARGOMENTO

– Forti raffiche di vento si sono registrate la scorsa notte su tutto il territorio del Vallo di Diano, a sud di Salerno. Antenne divelte dai tetti, alberi sradicati, comignoli danneggiati e tetti scoperchiati oltre che numerosi cartelli della segnaletica stradale spazzati via dal forte maestrale. Momenti di apprensione, intorno alle tre, si sono vissuti a San Rufo tra gli abitanti del centro storico. Le raffiche hanno danneggiato i tetti ed i sottotetti di diverse abitazioni. I danni maggiori in via Dell’Arco dove alcuni elementi delle coperture di tre abitazioni sono volate vie. Sul posto i pompieri del distaccamento di Sala Consilina, guidati dal caposquadra Pasquale Ruberto, hanno operato sino a stamane per mettere in sicurezza la zona. Non ci sono stati feriti.







LEGGI ANCHE

Operaio Stellantis morto , aperta camera ardente ad Acerra, lunedì i funerali

Tragedia alla FCA: morto operaio a Pratola Serra, camera ardente ad Acerra. La comunità di Acerra si stringe attorno alla famiglia di Domenico Fatigati...

 San Felice a Cancello, aveva 151 dosi di cocaina: arrestato 34enne

Un uomo di 34 anni di San Felice a Cancello è stato arrestato dai carabinieri mentre si trovava in possesso di 151 dosi di...

Suicidio sui binari tra Battipaglia e Bellizzi

Ieri pomeriggio un  uomo si è gettato sotto un treno in corsa nella stazione di Bellizzi-Montecorvino Rovella, lasciando il macchinista inorridito. La scena è...

Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE