E’ ai domiciliari ma esce di casa per vendere botti di capodanno: a sorprendere e arrestare il 51enne Carmine Buonocore i carabinieri della stazione di Marigliano. L’uomo, incurante della misura a cui era sottoposto, aveva allestito una piccola bancarella in Via Pontecitra, non lontano dalla sua abitazione. Quando i militari l’hanno riconosciuto per lui sono immediatamente scattate le manette. Dovrà rispondere di evasione e detenzione per il commercio abusivo di materiale esplodente. I botti in vendita – 187 ordigni per complessivi 4 kg di esplosivo – sono stati tutti sequestrati. Buonocore è stato ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

LEGGI ANCHE  Capri, vendeva droga ai bagnanti di Marina Piccola: denunciato
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, il prefetto nomina il commissario per il Comune di Casavatore

Notizia precedente

Detenuto appicca il fuoco alla cella: tragedia sfiorata nel carcere di Carinola

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..