I Carabinieri hanno messo in stato di fermo un 55enne di Salerno con l’accusa di tentata truffa ai danni delle Poste Italiane e per possesso di documenti d’identità e bancari falsi.L’uomo, un agente di commercio, si sarebbe recato più volte presso un ufficio postale della città, esibendo un documento falso e cercando di effettuare operazioni su un conto corrente intestato ad un’altra persona. A sventare il tentativo di truffa dell’uomo è stata un’impiegata dello sportello postale, insospettita dal documento presentato dall’uomo.

La donna ha trattenuto l’uomo con una scusa e, dopo alcuni controlli, ha chiamato il 112. Sul posto sono così intervenuti i Carabinieri che hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato. Il 55enne si trova ora agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.


I familiari lo attendevano per il pranzo natalizio, ma lui non si è mai svegliato

Notizia precedente

Il figlio racconta del ‘fidanzamento’ della madre e il padre ottiene la riduzione dell’assegno di mantenimento

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..